L’inaspettata strategia di Mourinho per portare il bomber alla Roma

Mourihno Roma indica
José Mourinho (Getty Images)

Mourinho l’ha fortemente voluto alla Roma e Abraham non ha saputo dirgli di no: l’aneddoto che l’ha convinto a trasferirsi nella Capitale.

José Mourinho aveva, come obiettivo ad agosto, quello di portare all’interno della Roma Tammy Abrham. L’attaccante, ex Chelsea, voleva dal canto suo affrontare una nuova esperienza e così è approdato in Italia, nella Capitale. Intervistato da ‘The Guardian’, ha rilasciato diverse dichiarazioni sul suo nuovo allenatore che l’avrebbe convinto a trasferirsi con una frase particolare, ma efficace: “Vuoi goderti un po’ di sole o stare sotto la pioggia?“. Ecco, ascoltando questa affermazione, in Abraham sarebbe scattata la scintilla con quello che attualmente è il suo mister.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Abraham corre Roma
Tammy Abraham (Getty Images)

Le dichiarazioni di Abraham su Mourinho e sulla Roma

Prima di approdare alla Roma, Tammy Abraham ha ricevuto diverse offerte. Con una telefonata, però, Mourinho è stato in grado di cancellare in lui ogni dubbio. Il centravanti ha parlato così del portoghese a ‘The Guardian’: “In poche settimane con lui ho imparato tanto quanto in tutta la mia vita. È stato un periodo delicato, c’erano nervi saldi da mantenere e cambiare Paese è sempre una cosa coraggiosa da fare. Sono arrivato a un punto in cui dovevo fermarmi e parlare con me stesso“.

LEGGI ANCHE >>> Arriva la super offerta che decide il futuro di Pogba

Ha poi proseguito affermando: “Volevo allenarmi e lo stavo facendo per me, per migliorarmi. Ho imparato a conoscere me stesso e penso che questo abbia rafforzato la mia mentalità. Ho capito che dovevo mettermi alla prova. Il cambiamento? È dura, ma mi ci sto abituando. Voglio essere nella lista dei migliori al mondo quando si parla di attaccanti: questo è il mio obiettivo e non mi fermerò finché non lo avrò raggiunto“.