Lazio-Inter non è finita al 90′: Sarri al centro del caos negli spogliatoi

Lazio-Inter, rissa in campo
Lazio Inter (Getty images)

Lazio-Inter, polemiche e caos oltre il novantesimo negli spogliatoi: Sarri al centro della zuffa sotto gli occhi dell’arbitro Irrati.

Le polemiche di Lazio-Inter di ieri pomeriggio sembrano destinate a durare ancora per un po’. Dopo il gol dei biancocelesti con Dimarco a terra, allo stadio Olimpico di Roma ne è successa di ogni. L’ultimo episodio che ha fatto scoppiare la bomba è stato l’abbraccio frainteso di Luiz Felipe a Joaquin Correa. I due, migliori amici, hanno giocato ieri per la prima volta da avversari. L’assalto amichevole del laziale, però, è stato frainteso dall’attaccante dell’Inter che ha reagito con una gomitata, facendo scatenare un vero e proprio parapiglia e costringendo anche l’amico ‘avversario’ ad un pianto disperato dinanzi a tifosi e telecamere dopo il cartellino rosso mostratogli dal direttore di gara.

Sarri gesticola
Sarri (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lazio-Inter, caos negli spogliatoi

Il caos, poi, sembra essere proseguito anche negli spogliatoi. Dopo l’ingresso nel ventre dell’Olimpico, infatti, sarebbe stato Maurizio Sarri, allenatore della Lazio, al centro del parapiglia. Come riferisce l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, l’arbitro Irrati e gli ispettori della Procura federale avrebbero assistito all’accaduto, tra urla e tentativi di zuffa tra le due squadre.

LEGGI ANCHE >>> Salah può lasciare il Liverpool: la ‘colpa’ è della proposta del Real

Un comportamento che potrebbe finire, ora, nelle mani del Giudice Sportivo che, nella giornata di martedì, dovrà decidere se sanzionare o meno i protagonisti della vicenda.