Milan, tre cessioni e doppio acquisto: le novità sul mercato

Il mercato del Milan potrebbe entrare nel vivo già nel corso delle prossime settimane. Confermato il mancato rinnovo di Kessiè, attenzione anche al futuro di Ibrahimovic, Romagnoli e Giroud

Il Milan è pronto a puntare l’indice su nuovi obiettivi di mercato in vista della prossima stagione. Pioli farà i conti con gli addii certi di Kessiè e Romagnoli, pronti a dire addio al club rossonero dopo il mancato accordo per il rinnovo contrattuale. Kessiè ha già raggiunto un accordo totale con il Barcellona e l’ufficialità potrebbe arrivare già nei prossimi giorni.

Maldini osserva preoccupato
Maldini (ANSA)

Discorso leggermente differente per Romagnoli, il quale potrebbe accasarsi alla Lazio, ma ancora non esiste nessuna conferma ufficiale sulla definitiva fumata bianca. Non solo: attenzione anche al capitolo Ibrahimovic e alla situazione legata al futuro di Giroud.

Le pratiche del rinnovo di Ibrahimovic potrebbero entrare nel vivo nelle prossime settimane. Trapela ottimismo, ma attenzione a dar tutto per scontato. Il Milan potrebbe offrire all’attaccante svedese un ingaggio al ribasso rispetto agli attuali 7 milioni di euro. In bilico anche Giroud: non è escluso che il club rossonero apra all’addio del francese con possibile affondo su Belotti.

Maldini stringe la mano a Pioli a Milanello
Maldini e Pioli (LaPresse)

Mercato Milan, si insiste anche per Origi: i dettagli dell’operazione

Tre cessioni forzate, ovvero tre mancati rinnovi, e due possibili acquisti a parametro zero. Potrebbero essere queste le priorità del mercato del Milan della prossima estate. Belotti e Origi potrebbero prendere il posto di Ibrahimovic e Giroud, mentre a centrocampo Renato Sanches resta l’obiettivo numero uno per sostituire Kessiè.

Serviranno circa 30 milioni di euro per convincere il Lille a dire sì. Per quel che riguarda Origi, l’attaccante belga avrebbe raggiunto un accordo totale con i rossoneri dopo il mancato rinnovo con il Liverpool. Origi arriverebbe a Milano a costo zero e completerebbe il nuovo reparto offensivo del Milan in attesa di capire quale sarà la decisione sul rinnovo di Ibrahimovic.