Mondiali, colpo di scena: no al Ghana, annuncio a sorpresa

Non andrà ai Mondiali. L’annuncio arriva proprio in queste ore ed ha sorpreso i tifosi, coinvolto il Ghana.

Manca ancora diversi mesi all’inizio dei prossimi Mondali in Qatar, eppure in queste settimane sono diventati argomento predominante. Si sono conclusi buona parte dei playoff, e l’Italia purtroppo ne sa qualcosa. L’esclusione della nazionale di Mancini è una dura batosta per i tifosi italiani che speravano, soprattutto dopo l’esclusione avvenuta quattro anni fa, di poter finalmente partecipare alla competizione più importante del mondo del calcio. Cosi, però, non sarà. Speranze vane quelle che parlavano di un possibile ripescaggio degli azzurri, eventualità stroncata in maniera netta e definitiva anche dal presidente della Fifa Gianni Infantino.

Sorteggio per i Mondiali
Qatar 2022 (LaPresse)

Ed allora l’Italia guarderà i Mondiali dal divano, godendosi comunque una competizione che riserva sempre grandi sorprese. E non sono soltanto gli azzurri ad alimentare il chiacchiericcio mediatico in questi giorni. Le nazionali di tutto il mondo, infatti, si stanno già organizzando per capire chi parteciperà alla competizione, visto che alcuni giocatori pare non siano cosi convinti di voler prendere parte all’evento.

Inaki Williams esulta
Inaki Williams (LaPresse)

Ghana chiama Inaki Williams: l’attaccante rifiuta

Il Ghana, ad esempio, dovrà giocarsi le proprie chance nel girone che vedrà la nazionale africana insieme a Portogallo, Uruguay e Corea del Sud. E proprio per questo la federazione ghanese ha provato anche a portare dalla propria parte un giocatore con la doppia cittadinanza, Inaki Williams. L’attaccante, infatti, è spagnolo e di origini ghanesi e cosi è stato invitato a prendere parte alla competizione insieme al suo paese d’origine.

La risposta, però, è stata assolutamente negativa, come riportato in queste ore dal quotidiano spagnolo ‘AS’. Inaki Williams, infatti, si sente spagnolo al 100% e non si è reso disponibile per difendere i colori di un altro paese durante il Mondiale. Possibile che possa andare in Qatar proprio con la Spagna? Non proprio. L’attaccante dell’Athletic Bilbao non vanta una grande esperienza con la ‘roja’, se non qualche minuto giocato negli scorsi anni. Di fatto, poca roba.