Juventus, addio Chiellini: Allegri annuncia l’erede in conferenza

La Juventus scenderà in campo nella serata di domani contro la Lazio. In conferenza stampa Allegri annuncia l’erede di Chiellini

Archiviata la sconfitta rimediata in finale di Coppa Italia, vinta dall’Inter, la Juventus pensa a tornare in campo per la penultima di campionato. Domani sera, infatti, i bianconeri scenderanno in campo e ospiteranno la Lazio. L’obiettivo sarà quello di ritornare a far bene, anche se il quarto posto e l’ingresso alla Champions League sono consolidati.

Allegri ride Juventus
Massimiliano Allegri (LaPresse)

La Juventus quindi, dopo la sconfitta contro l’Inter, tornerà in campo per affrontare la Lazio. La penultima di campionato per questa stagione e l’ultima in casa anche per Giorgio Chiellini e Paulo Dybala che diranno addio a fine stagione.

A tal proposito, quindi, Allegri intervenuto in conferenza stampa ha affermato: “Per quelli che siamo stiamo bene, domani è l’ultima in casa e bisogna onorarla al meglio. Poi è la festa di Chiellini e l’ultima di Dybala, dobbiamo unire tutte e tre le cose”. Ha poi annunciato chi sarà l’erede dello stesso Chiellini e chi non sarà tra i disponibili per il match della 37^ giornata.

Chiellini e Bonucci si danno il cinque Juventus
Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci (LaPresse)

Juventus-Lazio, Allegri annuncia in conferenza: l’erede di Chiellini per la fascia di capitano sarà Bonucci

Massimiliano Allegri ha parlato quindi, in conferenza stampa, della gara che la sua Juventus vorrà disputare domani all’Allianz Stadium. Per omaggiare i tifosi che accorreranno allo stadio in vista dell’ultima casalinga di questa stagione. In merito al futuro ha annunciato: “Con l’addio di Chiellini, il nuovo capitano e l’erede per gerarchie sarà Bonucci“, un altro senatore del club quindi riceverà la fascia. 

In merito a chi ci sarà e a chi invece non sarà convocato per la gara contro la Lazio, ha dichiarato: “Danilo ha finito la stagione, Arthur avrà finito anche lui. Rientra De Sciglio, Zakaria ha avuto un colpo sulla coscia e dobbiamo valutare ma domani non ci sarà. McKennie vediamo se mercoledì può essere a disposizione. Abbiamo visto Locatelli che era fermo da un po’. Domani giocherà di nuovo Miretti”.