“Questo devo ammetterlo”: Inter-Bayern, Inzaghi non si trattiene

Nel post-partita di Inter-Bayern Monaco ha parlato Simone Inzaghi e ha riferito quelle che secondo lui sono state le criticità del match. Queste le sue parole.

L’Inter si è arresa alla sconfitta contro il Bayern Monaco, a San Siro, per l’inizio della fase a gironi di Champions League. Nel mirino delle critiche dei tifosi è finito il tecnico Simone Inzaghi, che ha parlato così ai microfoni di ‘Sky Sport’ nel post-partita.

Inzaghi urla Inter
Simone Inzaghi (LaPresse)

L’Inter non ha sfruttato questa serata come il trampolino di lancio per la propria ripresa. Anzi, la sconfitta subita contro il Bayern Monaco non ha fatto altro che rendere l’aria più tesa, con i tifosi che iniziano ad essere insoddisfatti delle prestazioni dei nerazzurri.

Di quanto avvenuto a San Siro fino a pochi minuti fa, dopo le sconfitte contro Lazio e Milan in Serie A, ha perciò parlato Simone Inzaghi. Il suo pensiero è stato chiaro, specialmente sul reparto dove la squadra deve migliorare ma non solo.

Skriniar consola D'Ambrosio Inter
Danilo D’Ambrosio e Milan Skriniar (LaPresse)

Inter-Bayern Monaco, al termine del match Inzaghi ammette: “Si, abbiamo fatto degli errori”

Simone Inzaghi, quindi, ai microfoni di ‘Sky Sport’ ha iniziato il proprio discorso dopo Inter-Bayern Monaco affermando: “Abbiamo fatto i primi venti minuti dove siamo entrati in campo troppo contratti. Anche perché stavamo affrontando una tra le squadre più forti d’Europa”.

“Contro squadre così – ha sottolineato – devi fare la partita perfetta che non c’è stata, però affrontavamo un avversario di grandissima qualità”. Il tecnico ha poi proseguito dicendo: “Il gol l’ho rivisto, dovevamo coprire la palla perché sapevamo di queste giocate”.

E poi ha ammesso: “Assolutamente si, abbiamo fatto degli errori. Il derby ci è costato per il secondo e il terzo gol da evitare. Stasera, invece, dovevamo essere più bravi nella lettura. Perché il Bayern ha giocatori che in ogni momento possono crearti delle situazioni”.