Milan, l’addio è sempre più concreto: ma c’è un problema

In casa Milan è sempre più vicino un addio di un campione d’Italia, ma per la sua cessione è sorto un problema.

Dopo l’ottima vittoria nel primo turno di campionato contro la Salernitana di Davide Nicola, il Milan ha fatto un mezzo passo falso che potrebbe risultare decisivo per il prosieguo del campionato. I rossoneri, infatti, hanno letteralmente gettato due punti domenica scorsa contro la Roma di José Mourinho.

Maldini pensieroso
Maldini deve risolvere un problema in sede di calciomercato (LaPresse) serieanews.com

Il Milan, di fatto, aveva dominato la partita di San Siro per 80 minuti, portandosi con Kalulu e Pobega sul 2-0, ma poi si è fatto rimontare dalla Roma. I giallorossi, infatti, sono riusciti a riportare il risultato in parità con i gol siglati da Ibanez ed Abraham. In casa milanista, dopo questo pareggio, serpeggia molta delusione, anche perché il distacco dal Napoli capolista è aumentato a sette punti.

La squadra di Stefano Pioli ha comunque subito l’occasione per dare una risposta importante. Questa sera, infatti, a San Siro ospiterà il Torino di Ivan Juric per l’ottavo di finale di Coppa Italia. Il Milan, certamente, farà di tutto per passare il turno, ma in questi minuti a far ‘rumore’ è una notizia di calciomercato. 

Bakayoko saluta
Bakayoko è sempre più lontando dal Milan, ma c’è un’offerta che non lo convince (LaPresse) serieanews.com

Bakayoko è sempre più vicino all’addio al Milan, ma l’offerta dell’Adana di Montella non convince il francese

Come scritto su ‘Twitter’ da Nicolò Schira, giornalista ed esperto di calciomercato, nei prossimi giorni Maldini e Massara si incontreranno con gli agenti di Tiémoué Bakayoko. Il centrocampista francese (ed ex Napoli) è di fatto in uscita, visto che ormai non fa più parte nei piani tecnici di Stefano Pioli.

Anche lo stesso Milan ha tutta l’intenzione di cedere Bakayoko. Tuttavia, il giocatore non è convinto dell’offerta fattagli dall’Adana Demirspor guidato da Vincenzo Montella. Il francese, infatti, attende possibili nuove soluzioni per lasciare definitivamente il club rossonero, dove quest’anno non ha giocato neanche una partita.

In casa Milan, oltre a quella di Bakayoko, c’è un’altra situazione di calciomercato, molto più complicata, che è sotto la luce dei riflettori: ovvero il rinnovo di Leao. Il contratto del portoghese con il team rossonero, infatti, scade a giugno 2024, ma ancora non deve essere trovato un accordo sul prolungamento. Sicuramente, visto l’arrivo del padre del giocatore a Milano, nei prossimi giorni ci saranno delle novità.