Italia, Spalletti: “Come sta Barella. Scamacca? Deve fare questo”

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio della Nazionale Italiana agli Euro 2024: le sue parole.

Ci siamo quasi: domani sera, alle ore 21:00, l’Italia farà il suo esordio negli Europei di questo 2024 e se la vedrà alla prima con l’Albania. Luciano Spalletti ha parlato questo pomeriggio in conferenza stampa e ha rivelato che emozioni si stanno vivendo all’interno del gruppo azzurro. Nello specifico poi ha parlato anche di alcuni giocatori in particolare.

Spalletti parla in conferenza stampa
Luciano Spalletti ha parlato così in conferenza stampa (LaPresse) – SerieAnews.com

Luciano Spalletti, in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio dell’Italia che ci sarà domani sera a Dortmund contro l’Albania, ha riferito: “L’emozione da un punto di vista personale è tanta, ma col passare delle ore diventa sempre di più un’emozione che non porta tensione ma felicità. È una emozione fantastica perché sì è in un posto meraviglioso per giocarsi una gara bellissima”.

Spalletti parla in conferenza all’esordio dell’Italia negli Euro 2024: le sue parole su Scamacca e Barella

Spalletti ha anche dichiarato in merito a uno degli attaccanti della Nazionale: “Scamacca è cresciuto molto nell’ultimo periodo e gli abbiamo fatto i complimenti. Lui è completo, lui è tutto. Poi qualche volta deve confrontare anche la sua performance con quella degli altri“.

Spalletti parla in conferenza stampa
L’Italia di Luciano Spalletti sta per esordire agli Euro 2024: le sue parole in conferenza (LaPresse) – SerieAnews.com

“Se io riesco a fare tot metri in una partita – ha continuato – probabilmente vado incontro a un numero di situazioni minori che se facessi il doppio di quei metri lì. Se attacco la porta dieci volte ricevo cinque palloni, se lo faccio venti volte la ricevo dieci volte. Poi si fa una fatica in più, certo, ma quei metri li fanno tutti e si richiede ciò che fanno tutti i suoi pari ruolo“.

Infine, il CT ha parlato così del centrocampista dell’Inter che ha tenuto negli ultimi giorni col fiato sospeso: “Barella? Ieri ha fatto tutto, c’è oggi quando si rifarà un po’ di allenamento. Si ascoltano anche le sue sensazioni, lui ha già avuto un problemino simile e poi in quel caso lì ha sviluppato la gara che doveva fare. Ciò che conta molto è il parere dei medici perché i calciatori vogliono sempre giocare. Però tutto a ieri sera lascia prevedere che lui sarà a disposizione“.