Inter, Eto’o chiede scusa. Ma Cavani è pronto all’assalto della classifica capocannonieri!

Non in prima persona, ma attraverso il proprio agente, il giocatore camerunense dell’Inter espulso nell’ultima giornata per una testata a Cesar e poi squalificato per le prossime 3 partita dal giudice, in mattinata Samuel Eto’o ha deciso di chiedere scusa per il gesto commesso:”Desidero porgere le mie più sincere scuse a tutte le persone che sono state scioccate e offese dal mio spiacevole gesto domenica scorsa a Verona. Le mie scuse vanno a tutti i protagonisti della partita, all’arbitro, che può non aver visto questo fallo perché fuori dalla sua visuale, ma anche ai tifosi dell’Inter e a tutti coloro che amano il calcio. Le mie scuse vanno anche all’allenatore ai miei compagni, che lascio per tre partite di Serie A. Infine, chiedo perdono al mio presidente Massimo Moratti, che ha sempre avuto fiducia in me“.

CAVANI, ASSALTO ALLA VETTA- Intanto da Napoli il suo “avversario” di gol, un pò se la ride sotto i baffi. I due giocatori, Eto’o e Cavani, sono attualmente in testa alla classifica cannonieri con 9 gol a testa, e l’uruguaiano è pronto a staccare il camerunense dell’Inter nelle prossime 3 partite di Campionato: molto probabilmente si affronteranno faccia a faccia al ritorno dalle vacanze natalizie, quando Eto’o avrà scontato la squalifica e il Napoli farà visita all’Inter.