Solo un punto per il Milan. Oliveira frena la capolista.

di Franco Avanzini
Il campionato è sempre più riaperto. Il pareggio del Milan ottenuto a Lecce (1 a 1) rimette in corsa per il primato molte società. Rientra Di Michele nell’attacco del Lecce al fianco di Jeda mentre nel Milan ancora in panchina Cassano col duo Ibrahimovic-Pato in attacco con Seedorf tre-quartista. L’incontro non è molto esaltanto, qualche affondo su i due fronti ma nessun tiro in porta. Il primo arriva al 19’ quando Bonera serve Flamini che tira ma Rosati devia. E’ il primo sussulto di una gara che non decolla molto. Due minuti dopo Ibrahimovic cede palla a Gattuso che conclude però fuori. Si gioca molto a centrocampo, Tomovic chiude bene sulla fascia su Seedorf non dando la possibilità all’olandese di costruire qualche buona opportunità per le punte. Solo al 40’ Pato si fa vedere in avanti con un colpo di testa che però finisce fuori dallo specchio della porta. Il tentativo, velleitario, dell’uruguaiano Grossmuller su punizione dai 25 metri con la sfera sopra la traversa di Amelia è l’unica conclusione pugliese del primo tempo. Ibrahimovic va via centralmente ma Tomovic lo frena proprio al momento del tiro a botta quasi sicura. L’ultimo tentativo del primo tempo è di Thiago Silva dai 40 metri con la palla che finisce sopra la traversa. La ripresa comincia con il Milan più concentrato in attacco ed al 4’ la squadra di Allegri passa in vantaggio. Nesta serve Ibrahimovic che spara un sinistro imprendibile per Rosati con la palla che finisce sotto alla traversa alla destra del numero uno salentino. Gara sbloccata e Lecce che dovrà cercare di cambiare atteggiamento. Il Lecce subisce il colpo ed Abate ci prova ma la conclusione viene deviata. Finalmente al 10’ si vedono i pdroni di casa con una conclusione debole di Gustavo bloccata. Due minuti dopo arriva la prima sostituzione. Entra Giacomazzi al posto di Grossmuller. Al quarto d’ora Ibrahimovic ci riprova ma questa volta la sua conclusione viene parata da Rosati. La replica dei locali è affidata a Giacomazzi che tira centralmente ed Amelia blocca. Al 24’ De Canio prova la seconda punta Corvia al posto di Jeda. Tre minuti dopo tocca a Cassano entrare al posto di Pato. Arriva anche il primo giallo e va a colpire Nesta per un intervento falloso su Oliveira. Ci prova Ambrosini ma la mira non è precisa. Al 33’ nuovo giallo che va a colpire Gattuso per gioco falloso. La panchina del Lecce tenta il tutto per tutto inserendo Vives al posto di Piatti e il tentativo viene premiato. Palo di Di Michele al 36’ la sfera viene quindi messa in calcio d’angolo. Dalla bandierina la sfera arriva ad Olivera che calcia e batte imparabilmente Amelia. E’ l’1 a 1. Il Milan si getta avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. Seedorf si vede respingere un tiro quindi tocca a Bonera, sganciatosi dalle retrovie, non trovare la via del gol. Al 41’ Cassano crossa, Ibrahimovic tira ma Rosati blocca. Il Milan insiste ma non passa. Nel primo minuto di recupero viene ammonito Munari per un fallo a centrocampo. Nesta ci prova ma non trova la via della rete quindi finisce sul cartellino giallo dell’arbitro anche Mesbah. La partita si chiude con il cambio Yepes-Flamini e con un nuovo tentativo fallito da parte di Ibrahimovic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *