Manchester United, la fine di un’era: Paul Scholes si ritira

Paul Scholes ha detto basta. Dopo 17 stagioni, 676 presenze coronate da 150 gol tutte col Manchester United, l’elegante centrocampista inglese ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato. Il suo ritiro dalla nazionale era già arrivato nel 2004. Gli ultimi minuti in campo da giocatore sono stati quelli contro il Barcellona in Champions League, dove Ferguson avrà voluto regalargli l’ultima passerella. Triste ma pur sempre passerella.

Non ci sono aggettivi, a detta dell’allenatore, da aggiungere alla carriera di questo grande giocatore. Ecco le sue ultime dichiarazioni:”E’ stato un vero onore vivere una carriera così lunga e ricca di successi al Manchester United. Decidere di lasciare non è stata una decisione a cuor leggero, ma ritengo che questo sia il momento giusto per me di smettere. Più di tutti, vorrei ringraziare Sir Alex per essere stato un allenatore straordinario. Dal primo giorno in cui sono arrivato al club la sua porta è sempre stata aperta e sono sicuro che la squadra continuerà a vincere molti altri trofei sotto la sua guida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *