Juventus, Dani Alves approccio da gita scolastica: serve più cattiveria e determinazione

juventus, dani alvesJUVENTUS, DANI ALVES- Non ha di certo bisogno di presentazioni Dani Alves, terzino bianconero e della Nazionale brasiliana, con curriculum di tutto rispetto. Il brasiliano ha vinto tutto quello che c’era da vincere in maglia blaugrana, ma l’inizio di stagione in bianconero è da ritenersi al di sotto delle aspettative e abbastanza deludente.

Ciò che fa storcere il naso ai tifosi bianconeri, sembrerebbe esser l’approccio del giocatore con la nuova realtà juventina. Ritmo compassato, poca concentrazione e manie di protagonismo sui social. I tifosi vorrebbero vedere un Dani Alves versione Barcellona, il quale, oltre ad una qualità indiscutibile, amava mettere in campo grande temperamento e una cattiveria agonistica degna di nota.

In maglia bianconera, il brasiliano, appare sempre rilassato e poco propenso al sacrificio. Approccio alla Serie A da gita scolastica, aspetto che il brasiliano dovrebbe ridimensionare e sposando la causa bianconera con sacrificio, umiltà e occhi delle tigre.