Valencia, Prandelli pensa alle dimissioni: incontro a Singapore col patron Lim

Prandelli_Cesare_3VALENCIA, PRANDELLI PENSA ALLE DIMISSIONI – Buio pesto a Valencia, dove Cesare Prandelli deve fare i conti con i risultati poco soddisfacenti ottenuti fin qui alla guida del club spagnolo. L’allenatore italiano si è reso protagonista di una vera e propria sfuriata contro i suoi giocatori prima della sfida di campionato contro la Real Sociedad. La partita è poi finita con la sconfitta del Valencia per 3-2.

Per fronteggiare la crisi Prandelli è volato a Singapore, assieme al presidente Lay Hoon Chan e al ds Suso, per incontrare il patron Peter Lim. Lo riporta SuperDeporte, aggiungendo che l’ex ct della Nazionale sarebbe partito immediatamente dopo la partita persa contro la Real Sociedad e tra le ipotesi sul tavolo c’è anche quella delle dimissioni. La situazione del Valencia in classifica è critica: solo 12 punti, terzultimo a pari punti con lo Sporting Gijon, che ha però una partita in meno. Ciò che più preoccupa l’allenatore sono le voci di mercato, che non accennano a placarsi e che distraggono inevitabilmente i calciatori della rosa.

Quest’ultimi sono stati minacciati, al ritorno da San Sebastian, dai propri sostenitori. Il club ha voluto diffondere un comunicato per esprimere vicinanza ai giocatori: “La società è vicina ai giocatori in questo momento difficile e condanna quella parte di tifosi che si è lasciata andare a comportamenti ingiustificabili, ma che non rappresenta tutta la tifoseria”.