Juventus, il Valencia riscatta ufficialmente Simone Zaza

JUVENTUS, IL VALENCIA RISCATTA SIMONE ZAZA- Simone Zaza non è più un giocatore della Juventus. L’attaccante italiano, infatti, verrà riscattato dal Valencia e avrà un contratto fino a giugno del 2021. I bianconeri, che incasseranno 16 milioni più eventualmente 2 di bonus, hanno ufficializzato il riscatto da parte del club spagnolo tramite un comunicato: “A seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Zaza da parte della società Valencia Club de Futbol. Il corrispettivo previsto dagli accordi è di 16 milioni, pagabile in due esercizi, che potrà incrementarsi di ulteriori due milioni al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Tale operazione genera un effetto economico positivo sull’esercizio in corso di circa 3.7 milioni”. 

Il classe ’91, dopo una breve esperienza negativa nel West Ham, è passato in Spagna e ha trovato molto più spazio tra le file del Valencia. L’attaccante ha inanellato 14 presenze e ha segnato anche 4 gol nella Liga: Zaza ha realizzato infatti una rete all’esordio con l’Athletic Bilbao; è stato autore di una fantastica acrobazia contro il Real Madrid e ha timbrato due volte il cartellino con una doppietta nel match di sabato contro il Granada. Lo scorso anno, il nativo di Policoro aveva trovato poco spazio ma era riuscito a segnare molti gol: 5 in campionato(con il gol decisivo nello scontro diretto contro il Napoli), 2 in coppa Italia e una in  Champions League contro il Siviglia. Dopo le scelte estive dei bianconeri, che hanno deciso di acquistare per 90 milioni di Euro Gonzalo Higuain, l’ex bomber del Sassuolo decise di salutare la squadra torinese.