Inter, caccia al nuovo allenatore: Conte in pole, poi Simeone e Spalletti

INTER, CACCIA AL NUOVO ALLENATORE – Ieri sera è arrivata, non tanto a sorpresa, la notizia dell’esonero di Stefano Pioli dalla panchina dell’Inter. La guida del club è stata dunque affidata a Stefano Vecchi, per le ultime tre partite di campionato. Ma Suning sta pensando già adesso all’allenatore per la prossima stagione.

La ricerca non sarà facile, ma le opzioni sono molteplici: secondo quanto riporta SportMediaset, il primo della lista è Antonio Conte, ormai vicinissimo alla conquista del titolo in Premier League e in rapporti stretti con Walter Sabatini, entrato nel gruppo Suning come coordinatore di Jiangsu e Inter. Il gruppo cinese tentetà di convincere l’ex ct azzurro con una proposta faraonica (15 milioni di euro a stagione) e massima libertà sul mercato. La presenza di Sabatini e il ritorno in nerazzurro di Lele Oriali (con cui ha lavorato in Nazionale), potrebbero essere segnali decisivi in tal senso. Conte ha sempre riferito di essere concentrato alla conquista del titolo in Premier League, ma dopo la conclusione della stagione sarà momento anche per lui di tirare le somme: la sua famiglia infatti è rimasta in Italia, e questo avrà un peso determinante nella sua scelta.

Nel taccuino di Suning ci sono poi i nomi di Diego Pablo Simeone, che nelle ultime settimane è stato accostato anche al PSG in sostituzione di Unay Emery, e di Luciano Spalletti, che ormai ha deciso di andarsene da Roma. Quest’ultimo ha anche lavorato, sempre nella Capitale, con Walter Sabatini.