Calciomercato estero, il PSG all’affondo decisivo per Neymar: il brasiliano non parla

CALCIOMERCATO ESTERO, IL PSG ALL’AFFONDO DECISIVO PER NEYMAR – Neymar è il vero protagonista di questa sessione di mercato. Oltre agli strepitosi gol siglati dal brasiliano nelle amichevoli disputate con il Barcellona, si parla tantissimo di lui in merito ad un possibile trasferimento al PSG. La scorsa notte Neymar ha disputato, secondo molti, l’ultimo Clasico contro il Real Madrid della sua carriera: questo farebbe pensare che il brasiliano abbia già accettato la faraonica proposta del club transalpino.

NEYMAR AMBASCIATORE PER QATAR 2022

Dal Brasile, secondo anche quanto riporta calciomercato.com, sono sicuri che il giocatore non farà ritorno in Spagna dopo la tourneè con il Barcellona. Andrà direttamente in Qatar, dove firmerà un contratto con la Qatar Sports Investment, società che detiene anche una quota del PSG: Neymar sarà dunque ambasciatore del Mondiale in Qatar del 2022. Questo porta alla conclusione più semplice, ovvero che il PSG potrà dunque pagare la clausola rescissoria da 300 milioni di euro inserita nel contratto di Neymar con il Barcellona.

IL SILENZIO DEL BRASILIANO

Neymar intanto non parla e non lo farà fino al 31 luglio: secondo El Periodico, ciò è dovuto al fatto che l’attaccante deve ricevere dal Barca un bonus da 25 milioni di euro, quindi non parlerà fino a quando non riceverà quella cifra per poi firmare con il PSG. Il Barca si trova dunque con le mani legate: il club catalano ha manifestato più volte la volontà di trattenere il brasiliano, ma di fronte ad una clausola si può fare ben poco. Secondo Il Mundo Deportivo il club di Bartomeu potrebbe pero’ chiedere al PSG una contropartita tecnica tra Di Maria, Draxler, Rabiot e Verratti. Monta anche la polemica attorno al club transalpino, per la cifra che è disposto a spendere per il brasiliano: in Catalogna chiedono chiarezza all’UEFA.