Napoli, Hamsik avvisa la Juventus: “Loro macchina da guerra, ma sarà il nostro anno”

NAPOLI, HAMSIK AVVISA LA JUVENTUS – Il Napoli continua a viaggiare a grandi ritmi in campionato: 6 vittorie nelle prime 6 giornate di campionato. I partenopei seguono la scia della Juventus, anch’essa sempre vittoriosa in queste prime giornate. Il capitano azzurro Marek Hamsik ha concesso un’intervista a Il Mattino, dove parla appunto della lotta Scudetto coi bianconeri.

HAMSIK SULL’ASTINENZA DA GOL

“E’ l’anno giusto per contendere il titolo alla Juve? Può essere, ma è presto per dirlo queste le parole del centrocampista slovacco “Loro sono una macchina da guerra che sbaglia veramente poco. La loro forza è questa. Sono trascorse solo 6 giornate ed è questa l’impressione, ma prima di essere certi bisogna attendere ancora l’arrivo delle partite difficili e degli scontri diretti. E poi non vorrei che ci scordassimo delle due milanesi: si sono rinforzate non poco, sono partite bene e puntano alla Champions. E magari non solo a quello”. Hamsik non ha ancora segnato in questa stagione, lui non se ne preoccupa: “Non mi pesa non aver fatto ancora nessun gol in questa stagione, tanto a segnare ci pensano gli altri. E poi siamo a punteggio pieno: che posso volere di più dalla vita?”. 

HAMSIK E IL RAPPORTO CON SARRI

Infine sul rapporto con Sarri Hamsik spiega: “Nessun allenatore mi ha dato tanto quanto lui, ha una mentalità vincente e ce l’ha trasmessa. Ora abbiamo un gioco unico, siamo sempre padroni delle partite, non c’è una gara in cui non siamo noi a dettare il ritmo. Primo lo subivamo, lo facevano gli altri: comandare in campo è una bella sensazione. Non mi arrabbio mai? E’ vero, succede poche volte. Tranne quando vengo sostituito… (ride, ndr)”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *