Inter, per la difesa spunta Vermaelen. Il belga vuole lasciare il Barcellona

Inter, per la difesa spunta VermaelenINTER, PER LA DIFESA SPUNTA VERMAELEN – Uno dei limiti più evidenti dell’Inter è la rosa corta in difesa. Oltre agli affidabili Skriniar e Miranda, c’è il solo Ranocchia a poter ricoprire il ruolo di difensore centrale. La società nerazzurra in estate ha sondato diversi nomi, su tutti Shkodran Mustafi dell’Arsenal, senza riuscire a trovare un accordo con il club inglese, che valuta il tedesco 40 milioni di euro. Senza alternative di spessore, Sabatini  ha preferito attendere la sessione di gennaio per rinforzare la squadra. Il direttore sportivo nerazzurri avrebbe già in mente il profilo ideale: Thomas Vermaelen del Barcellona.

FUORI DAL PROGETTO

Secondo quanto rivela la stampa spagnola, l’ex Roma è stanco di dover aspettare la sua occasione al Barcellona e vorrebbe cambiare aria. L’Inter sta valutando la situazione per cercare la formula del trasferimento più appropriata. Vermaelen è un nome che piace molto a Spalletti, avendolo avuto già con sé a Roma, nonostante in giallorosso non sia riuscito ad incidere a causa di numerosi problemi fisici. Ora vorrebbe dargli una seconda chance all’Inter.

LE PAROLE DI VERMAELEN

“Dei club hanno provato a prendermi nell’ultimo giorno di mercato, come l’Everton, ma è stato impossibile – ha vuotato il sacco pochi giorni fa dal ritiro della nazionale -. Non ho potuto neanche negoziare. Sfortunatamente ho una clausola alta (80 milioni di euro). Chi volete che la paghi? Io mi alleno per rimanere al top, vorrei giocare con le riserve ma non si può perché in Spagna la squadra B gioca in un altro campionato nazionale e la legislazione non me lo consente. Adesso non mi resta che aspettare fine a gennaio e poi decidere il mio futuro”.