Svezia, la carica di Granqvist: “A San Siro come a Stoccolma”

SVEZIA, LA CARICA DI GRANQVIST: “A SAN SIRO COME A STOCCOLMA” – La Svezia è a 90 minuti dal Mondiale. Gli scandinavi arrivano a San Siro per il ritorno dei playoff con il vantaggio della vittoria dell’andata. Protagonista con un’ottima prestazione del match della Friends Arena di Stoccolma è stato l’ex difensore del Genoa Andreas Granqvist, oggi al Krasnodar. Nella conferenza stampa di vigilia, lo svedese è apparso fiducioso in merito alla qualificazione della sua Nazionale: “A San Siro faremo una grande prestazione come a Stoccolma“.

NON SUBIRE GOL

Con la vittoria per 1-0 nella partita di andata, la Svezia arriva in Italia con la consapevolezza di andare al Mondiale anche con un pari. L’obiettivo per la selezione di Andersson è chiaro e reso palese da Granqvist: “Sappiamo che non subire gol ci porterà al Mondiale: questa è la nostra intenzione. Se poi facciamo gol, abbiamo ancora più chance. Fondamentale non offrire contropiede e occasioni all’Italia”.

L’IMPORTANZA DEL PUBBLICO DI SAN SIRO

Buffon ha chiamato il pubblico di San Siro a sostenere la squadra, almeno fino al 90°. Proprio su quest’aspetto si sofferma il difensore scandinavo: “C’è il rischio per loro che se le cose si mettono male, i tifosi possano fischiare la propria nazionale, questo per noi sarebbe un grande vantaggio”.