Milan, Gattuso rischia dopo un mese: derby e Fiorentina decisive

milan, ufficialeMILAN, GATTUSO RISCHIA DOPO UN MESE – Ancora una sconfitta per il Milan. Una stagione che sta prendendo una bruttissima piega, quella dei rossoneri. Ieri la squadra di gattuso ha perso 2-0 in casa contro l’Atalanta, compromettendo di fatto anche una eventuale qualificazione in Europa League. Un ko senza appello e che ora rischia di mettere sulla graticola anche Rino Gattuso, arrivato da appena un mese sulla panchina rossonera.

GATTUSO NON SI DIMETTE

Sotto la guida del tecnico calabrese infatti non sono arrivati i risultati sperati e secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport, Gattuso non puo’ fallire i prossimi due match in programma: il primo sarà il derby di Coppa Italia contro l’Inter, il secondo si giocherà a Firenze nel prossimo weekend. Due sconfitte rappresenterebbero l’epilogo definitivo dell’avventura di Gattuso sulla panchina rossonera.

NON SONO PERMESSI ALTRI KO

Gattuso, nel post-partita di ieri, ha già dichiarato che non darà le dimissioni. Secondo il suo pensiero, la squadra sta comunque dando il massimo in queste giornate ed è convinto che possa rialzarsi anche dopo questi risultati negativi. Per il momento si è preso tutta la responsabilità il ds Mirabelli, che sta cercando di fare da scudo alle inevitabili critiche che stanno piovendo addosso all’allenatore. Gattuso viene quindi confermato dalla società, ma altri passi falsi non saranno più tollerati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *