Calciomercato, una contesa turca low cost per Atalanta e Sassuolo

calciomercato atalanta sassuolo
Gasperini (Getty images)

Il nuovo oggetto del desiderio comune del calciomercato di Atalanta e Sassuolo è Gorkem Saglam, un trequartista turco del Willem II

Atalanta e Sassuolo fiutano sul calciomercato il colpo low cost, pescando dall’Olanda, nazione in cui gioca un calciatore nato in Germania ma di nazionalità turca. Il trequartista in questione è Gorkem Saglam del Willem II, che si sta mettendo in mostra in questo inizio stagione.

Il trequartista – stando a quanto riporta l’agenzia di stampa turca DHA – è finito nel mirino dei due club italiani che hanno iniziato a seguirlo in attesa di avere le idee chiare sul fatto se affondando il colpo si compie un autentico affare. Perché la richiesta della formazione olandese non sarebbe altissima. Saglam potrebbe lasciare l’Olanda con un offerta di circa un milione di euro.

Un investimento fattibile sia per Atalanta sia per Sassuolo che tra le loro politiche societarie hanno quella di valorizzare giovani semi sconosciuti. Saglam rientra benissimo in questa lista. Il trequartista è da quasi un anno al Willem II dopo che il Bochum, club al quale era giunto giovanissimo nel 2006 dal Wattenscheid, ha deciso di liberarlo gratuitamente.

LEGGI ANCHE >>>  UFFICIALE – Atalanta, il top player ci sarà: lo svela Klopp

calciomercato atalanta sassuolo
Gorkem Saglam (Getty Images)

Duello di calciomercato: Atalanta e Sassuolo monitorano il trequartista cresciuto nel Bochum

Saglam, nato a Gelsenkirchen (quindi in possesso della doppia nazionalità, turca e tedesca), si è però messo ormai alle spalle la delusione. Nella Eredivisie in corso ha firmato due gol in nove presenze e si candida a essere una delle rivelazioni provenienti dal paese dei Tulipani.

Il trequartista classe 1998 ha compiuto tutta la trafila giovanile indossando la maglia delle selezioni inferiori della Germania, tuttavia ora è in procinto di debuttare con l’Under 21 della Turchia.

Con un contratto con il Willem II fino a giugno 2022, il futuro di Saglam è molto incerto. Se non dovesse rinnovare, gli olandesi sarebbero costretti a cederlo in estate per non rischiare di prenderlo a zero.

Il calciatore per il momento resta concentrato sulla sua squadra con cui a inizio stagione ha firmato pure un gol e due assist durante i preliminari di Europa League. La mancata qualificazione alla competizione europea gli ha levato una vetrina ma ora Atalanta e Sassuolo continueranno a studiarlo in Olanda monitorando il calciomercato.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Sassuolo sogna da grande, l’origine e i segreti di De Zerbi

Atalanta in difficoltà: la società ha già deciso il futuro di Gasperini