Calciomercato Inter, ore di grande riflessione per Eriksen

Inter Eriksen
Eriksen ha chiesto di essere ceduto (Getty Images)

A Eriksen stanno già cominciando ad arrivare le prime proposte per lasciare l’Inter: in Premier c’è l’Arsenal ma il suo passato lo frena

Tra Cristian Eriksen e Antonio Conte non è bastato un anno comune di Inter per far sbocciare l’amore. Il centrocampista arrivato un anno fa da Londra per far compiere il salto di qualità ai nerazzurri ora rischia di compiere il percorso inverso. O forse no.

Sul centrocampista, in uscita dall’Inter, esiste l’interesse forte dell’Arsenal. I “Gunners” accoglierebbero volentieri il danese per risalire la classifica. In Premier, la squadra di Mikel Arteta è addirittura 14esima pertanto ha bisogno di rinforzi a gennaio per voltare pagina e ripartire.

A svelare i propositi dell’Arsenal è stato “talksport.com”, tuttavia Eriksen ha ancora qualche dubbio.

LEGGI ANCHE >>> Inter, colpo di scena sul mercato: la svolta di Zhang

Inter Eriksen
Eriksen durante il suo periodo londinese al Tottenham (Getty Images)

Inter, Eriksen e il passato al Tottenham: ore di riflessione

Il centrocampista danese sa che il suo futuro non è all’Inter con cui ha giocato molto poco, non a caso da quanto lasciato intendere da Marotta e Conte è stato lui stesso a chiedere di andare via. Mentre i nerazzurri si interrogano sulla formula con cui lasciarlo andare, l’Arsenal si prepara a sferrare il colpo.

Perché i “Gunners” assestino il colpo però devono battere qualche resistenza di Eriksen. Il centrocampista non ha sbattuto la porta in faccia all’Arsenal ma sarebbe un po’ titubante a vestire la maglia di un’altra squadra londinese che non sia il Tottenham.

La rivalità tra i club crea un po’ di imbarazzo a Eriksen, ancora fortemente legato agli “Spurs” con cui ha giocato per sei anni e mezzo e dei quali ha indossato pure la fascia di capitano. In fondo, 365 partite non si dimenticano facilmente.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Inter, le strategie di gennaio: doppio acquisto e cessione illustre

Inter, De Paul più vicino: c’è la contropartita per l’Udinese