Inter, De Paul più vicino: c’è la contropartita per l’Udinese

Inter De Paul
Rodrigo De Paul (Getty Images)

L’Inter, stregata da De Paul, stringe per concludere l’affare con l’Udinese: Marotta valuta lo scambio con Pinamonti per abbassare le pretese

L’ora di De Paul all’Inter appara sempre più vicina. Il centrocampista dell’Udinese è l’oggetto del desiderio dei nerazzurri che sono disposti anche a qualche piccolo sacrificio pur di ottenerlo. I bianconeri non lo lasceranno partire tanto facilmente e per questo motivo Beppe Marotta è già al lavoro per trovare la soluzione più gradita al club friulano.

Per l’Inter, l’argentino rappresenta il primo nome della lista per colmare le probabili partenze di Cristian Eriksen e Radja Nainggolan. Per arrivare a De Paul però servono almeno 35 milioni di euro. Una cifra non banale che costringe l’Inter a delle riflessioni, come sottolinea il portale calciomercato.it. A Milano, sponda nerazzurra, comunque non hanno nessuna intenzione di mollare la preda.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, attrazione fatale: ecco il colpo di gennaio

Inter De Paul
Andrea Pinamonti (Getty Images)

Inter, Pinamonti moneta di scambio per arrivare a De Paul

La soluzione meno cervellotica sarebbe quella di un prestito oneroso con obbligo di riscatto. Marotta ha già studiato la mossa per convincere l’Udinese da un po’ di tempo a questa parte. L’idea nuova però secondo calciomercato.it è quella di inserire nella trattativa Andrea Pinamonti.

Il trasferimento dell’attaccante nell’affare consentirebbe all’Inter di ridurre sensibilmente l’importo cash da versare nelle casse dei friulani, ai quali in cambio andrebbe un attaccante di prospettiva.

Pinamonti, dopo aver fatto grandi cose in Primavera, attende di poter esplodere pure tra i grandi. L’Udinese, da sempre molto attenta a giovani prospetti in grado di regalare plusvalenze generose, difficilmente riuscirebbero a resistere all’opportunità.

L’attaccante di Cles spera di sbocciare definitivamente dopo le avventure in serie A con Frosinone e Genoa, con cui ha segnato già i suoi primi 10 gol (altri due li ha realizzati in Coppa Italia). Poter giocare con continuità alla corte di Gotti rappresenterebbe pure per lui un bel vantaggio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Inter, colpo di scena sul mercato: la svolta di Zhang

Inter, altro che Epic: guai ad avere Brozovic in squadra