Juventus, rivoluzione e addio al tridente: via anche Morata

Alvaro Morata esulta
Alvaro Morata (Getty Images)

Il piano mercato della Juventus partirà dal capitolo cessioni. Punto interrogativo sul futuro di Dybala, Ronaldo e Morata: tutto potrebbe dipendere dalla qualificazione alla prossima Champions League

Quali saranno le mosse del prossimo mercato della Juventus? I bianconeri punteranno a una vera e propria rivoluzione. Ci sarà da valutare anche il futuro della dirigenza juventina, non è escluso che i bianconeri possano partire da una rivoluzione dalle fondamenta. In caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League, sarà impensabile riuscire a trattenere Cristiano Ronaldo in bianconero. L’attaccante portoghese potrebbe accettare la corte del PSG (in caso di addio a Mbappè) o aprire al possibile ritorno al Manchester United.

Punto interrogativo anche su Dybala, il quale potrebbe essere sacrificato per far cassa, risanare il bilancio e alleggerire anche il computo del monte ingaggi. La Joya piace particolarmente in Premier League, Tottenham e Manchester United su tutti, ma attenzione anche a Barcellona e Real Madrid, pronte a irrompere sull’attaccante argentino in caso di addio ad Hazard o Griezmann.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ronaldo sconsolato
Ronaldo (Getty Images)

Calciomercato Juventus, triplo sacrificio offensivo: anche Morata verso l’addio

La Juventus potrebbe valutare anche l’addio di Morata. L’attaccante spagnolo non verrà riscattato dall’Atletico Madrid per circa 45 milioni di euro. Difficile anche il rinnovo del prestito a 10 milioni, anche se questa seconda ipotesi potrebbe restare in piedi fino all’inizio della prossima estate. In bilico anche il rinnovo di Chiellini, così come la conferma di Bonucci. Per il numero 19 bianconero potrebbero essere prese in considerazione offerte pari a 20-25 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Ronaldo e l’ultima notte per non andare (di nuovo) in bianco

Quale sarà il futuro di Ramsey e Rabiot? Il primo lascerà sicuramente la Juventus e potrebbe valutare il ritorno in Premier League. Per il secondo, invece, potrebbero aprirsi le porte della riconferma in caso di un ottimo Europeo con la Francia.