Ancelotti, il brutto retroscena da Madrid rievoca la crisi di Napoli

Davide e Carlo Ancelotti ai tempi di Napoli
Davide e Carlo Ancelotti (Getty Images)

Davide Ancelotti e Carlo Ancelotti nel mirino della critica. Il figlio del tecnico di Reggiolo finisce sotto accusa: è ‘scontro’ con lo spogliatoio.

L’avventura di Carlo Ancelotti al Real Madrid ha subito una battuta d’arresto. Dopo il pareggio e la sconfitta nelle ultime due giornate di campionato, il tecnico di Reggiolo è finito nel mirino della critica. Chi, però, è finito nell’occhio del ciclone è suo figlio Davide Ancelotti, collaboratore del più esperto papà e spesso considerato asso nella manica nella gestione dello spogliatoio.

Ancelotti dà indicazioni
Ancelotti (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ancelotti, il figlio Davide si scontra con lo spogliatoio

Il trentaduenne assistente dell’allenatore del Real Madrid si è ‘scontrato’ con lo spogliatoio. I senatori dei Blancos, come riferisce il giornalista Eduardo Inda durante ‘El Chiringuito’, hanno additato Davide come colpevole delle presunte decisioni sbagliate del padre.

LEGGI ANCHE >>> Milan, due cessioni a gennaio e la verità su Kessie

I calciatori hanno, dunque, scaricato ogni colpa su Davide Ancelotti. Non è la prima volta che Ancelotti jr finisce nel mirino della critica. Anche ai tempi di Napoli il figlio di Carlo era stato additato dagli addetti ai lavori come artefice delle scelte errate di gestione dello spogliatoio.