Lazio, crollo clamoroso al Bentegodi. Fiorentina straripante

Simeone segna a Reina
Simeone e Reina (Getty Images)

Uno strepitoso Verona frena la Lazio di Sarri, mentre il Cagliari si arrende a una Fiorentina affamata di vittoria.

Vincono Verona e Fiorentina, si arrendono alle avversarie la Lazio e il Cagliari.  Domenica amara, quindi, per Sarri e Mazzarri che non riescono a contenere lo straripante pressing dei giocatori guidati da Tudor, al Bentegodi il primo, e da Italiano, al Franchi il secondo. La nona giornata di campionato, con i match delle ore 15:00, incoronano sicuramente uno straripante Giovanni Simeone e un ‘arrabbiato’ Dusan Vlahovic.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vlahovic abbraccia Italiano
Dusan Vlahovic (Getty Images)

Serie A, vincono Verona e Fiorentina: si arrendono Lazio e Cagliari

Termina dunque 4-1 la sfida tra Verona e Lazio. È stata la giornata del riscatto per Giovanni Simeone, che ha firmato uno splendido poker e ha regalato la vittoria ai suoi. I gol arrivano al 30′, al 36′, al 62′ e al 92′. Ci prova Ciro Immobile a riportare in gara la Lazio, segnando una rete al 46′, a soli cinquantadue secondi dal fischio d’inizio del secondo tempo, ma non è servito a nulla. Uno splendido Simeone, infatti, non lascia scampo ai biancocelesti che cadono al Bentegodi.

LEGGI ANCHE >>> Ennesima disavventura per DAZN: quella di oggi non si era mai vista

La Fiorentina batte con un abbondante 3-0 il Cagliari di Mazzarri che, al Franchi, non riesce a trovare neanche un gol. Segnano Biraghi su rigore al 21′, Gonzalez al 42′ e Vlahovic al 49′ con una splendida punizione, tirata con precisione chirurgica all’incrocio dei pali, abbattendo Alessio Cragno.