Italia, brutte notizie per Mancini: lascia il ritiro in queste ore

L’Italia che affronterà martedì la Germania dovrà farlo priva di un altro giocatore che ieri ha lasciato il ritiro azzurro.

Con la sfida in programma martedì al Borussia Park contro la Germania, e valida per il 4° turno del Gruppo C Lega A della UEFA Nations League, l’Italia concluderà il mini-ciclo di sfide che compresa la “Finalissima” del 1° giugno con l’Argentina l’ha vista scendere in campo 5 volte in 15 giorni.

Roberto Mancini CT Italia
Roberto Mancini (LaPresse)

Una Nazionale a due facce, ma che fino a oggi ha lanciato segnali promettenti per il futuro. Il CT Roberto Mancini ha scovato numerosi giovani in cerca di un’opportunità, e la speranza è che i club della Serie A seguano il suo esempio. Ma è chiaro che oltre ai tanti nomi di cui si è parlato in questi giorni, come ad esempio Willy Gnonto, l’apporto dei cosiddetti senatori sarà fondamentale per rinascere.

Tra questi impossibile non segnalare Alessandro Florenzi. Reduce da una stagione tra luci (lo Scudetto vinto con il Milan) e ombre (la mancanza di titolarità fissa) il 31enne in questi giorni si è alternato come terzino destro con Di Lorenzo e Calabria. E quando è toccato a lui, sabato 4 giugno contro la Germania a Bologna, ha risposto presente. Cosa che però non potrà fare martedì nel “match di ritorno” contro i teutonici.

Alessandro Florenzi
Alessandro Florenzi (LaPresse)

Italia, Florenzi lascia il ritiro: deve operarsi

Ad annunciarlo era stato lo stesso Roberto Mancini nelle interviste successive alla sfida pareggiata ieri sera a Wolverhampton contro l’Inghilterra. Il commissario tecnico aveva accennato a un intervento che Florenzi avrebbe dovuto sostenere nei prossimi giorni, il terzino lo ha confermato con una story su Instagram prima di lasciare il ritiro.

Un’operazione che, come si legge sulla story, sarebbe programmata da mesi e che non ha niente a che vedere con il calcio. Florenzi si congeda con il rammarico di dover lasciare quello che definisce “un gruppo straordinario” prima dell’immancabile “Forza Azzurri!” in vista della gara con la Germania.

Una sfida che potrebbe dire molto sull’attesa rinascita dell’Italia dopo la cocente delusione della mancata qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. La Nazionale al momento è prima nel gruppo C di Nations League con 5 punti davanti a Ungheria a 4, Germania 3 e Inghilterra a 2.

Per quanto riguarda Florenzi, dopo l’intervento sarà il momento di pensare al futuro. Il prestito al Milan scade il 30 giugno, il ritorno alla Roma sembra probabile anche se non accontenterebbe nessuna delle parti in causa. Vedremo cosa succederà tra i giallorossi, il Diavolo e il diretto interessato, tra i possibili protagonisti del prossimo calciomercato.