Juventus-Benfica, maledizione di Bela Guttmann colpisce ancora?

benfica, maledizione di Bela GuttmannJUVENTUS BENFICA, MALEDIZIONE DI BELA GUTTMANN COLPISCE ANCORA? -Di oggi il sorteggio di Nyon che ha contrapposto nella semifinale di Europa League le squadre sicuramente più attrezzate per vincerla, quelle che a detta di molti si sarebbero incontrate nella finalissima dello Stadium. Juventus Benfica non è solo però una partita di pallone, la posta in palio è alta e le motivazioni sono molte: la Juventus non arriva in Europa non arriva in finale dal 2003 e non vince un trofeo dal 1996 (Champions League per entrambe) mentre i lusitani vogliono rifarsi della finale persa lo scorso anno contro il Chelsea.

Un motivo di interesse in più quella maledizione, lanciata nel 1962, dal tecnico dimissionario delle aquile Bela Guttmann. L’allenatore ungherese diventato campione d’Europa proprio con il Benfica si vide recapitare un secco “no” dalla dirigenza del club dopo una richiesta di aumento del proprio stipendio. Dati gli importanti risultati ottenuti in quegli anni (non solo la Coppa Campioni, ma anche i campionati vinti) Guttmann rimase indignato da quel rifiuto e se ne andò da Lisbona lanciando una maledizione verso quello che fino a pochi minuti prima era stato il suo club: “Il Benfica per i prossimi 100 anni non vincerà più un trofeo internazionale”.

Se inizialmente la frase non venne presa sul serio con il passare degli anni, delle stagioni calcistiche e delle competizioni effettivamente i lusitani non sono più riusciti a confermarsi in campo europeo. Sette sono le finali giocate dalla squadra, 7 le sconfitte. E se la Juventus dovesse eliminare il Benfica ecco che la maledizione di Bela Guttmann avrà colpito ancora. Ecco di seguito le finali perse dai lusitani:

1962/1963 – finale di Coppa Campioni persa contro il Milan.

1964/1965 – finale di Coppa Campioni persa contro l’Inter.

1967/1968 – finale di Coppa Campioni contro il Manchester United

1982/1983 – finale di Coppa Uefa persa contro l’Anderlecht.

1987/1988 – finale di Coppa Campioni, persa  contro il PSV Eindhoven.

1989/1990 – finale di Coppa Campioni persa contro il Milan.

2012/2013 – Europa League persa contro il Chelsea