Balotelli inventa, il City vola: 3-0 al Salisburgo e qualificazione!

Quando un certo Mario Balotelli è in vena, non ce n’è per nessuno. Il suo inizio di stagione alla corte di Roberto Mancini in quel di Manchester sembra strabiliante. Quando gioca fa sempre gol: e qualche volta, se gli va proprio di lusso, rifila anche due gol ai portieri avversari che non possono far altro che raccogliere il pallone dalla rete.

E in un City of Manchester Stadium quasi pieno, Balotelli ieri sera ha dato spettacolo, portando il “suo” City alla vittoria, e quindi alla qualificazione ai sedicesimi: Mancini ha schierato la squadra affidandosi al turnover, cambiando ben 8 giocatori rispetto al deludente pareggio di Sabato contro lo Stoke per 1-1. Ma l’inerzia qui è diversa, Balotelli c’è e si vede: lo dimostra al 18′, quando raccoglie un cross di Zabaleta mal calibrato, allunga la gamba disorientando il difensore e insacca. Un vero capolavoro.

Il raddoppio avviene solo al 65′, ma in questo caso il gol è di minor prefevole fattura: questa volta è Patrick Viera, compagno di SuperMario già ai tempi dell’Inter, a lanciare l’attaccante che, solo davanti al portiere, non può che insaccare.

A mettere il risultato al sicuro e chiudere la partita ci pensa poi Johnson a 12′ dalla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *