Platini rieletto all’Uefa, Blatter lascerà. Proposte di Prandelli a favore dei giovani calciatori.

di Franco Avanzini

All’Uefa tutto come sempre, alla Fifa, tra quattro anni si cambierà. Due figure per due poltrone, Michel Platini e Joseph Blatter. Il primo è stato rieletto all’unanimità sulla poltrona della Federazione Europea di calcio.

Platini ha avuto il massimo dei voti e potrà proseguire nella sua voglia di cambiamento che prevede, tra le altre cose, la voglia di dar spazio soprattutto alle nuove leve.

Blatter invece ha deciso che tra 4 anni, alla scadenza del mandato, lascerà la poltrona principale del calcio mondiale. Per lui tante approvazioni ma anche qualche situazione che non è piaciuta alle nazioni più forti del football mondiale.

Intanto in Italia si pensa al rinnovamento dopo che la nostra Nazionale ha fatto, negli ultimi mondiali in Sudafrica, una figura barbina. Il commissario tecnico Prandelli ha chiesto che venga formata una squadra Under 21 da inserire all’interno del campionato di serie B. Ma saranno d’accordo i presidenti delle varie società che si vedranno prelevare i migliori giovani per farli maturare in una serie minore?

Altra richiesta fatta, sicuramente più accettabile, è quella di abbassare il limite d’età ai giocatori che disputano i campionati Primavera. Un fattore importante che potrebbe regalare spazio a molti ragazzi relegati ancora nelle varie formazioni Allievi.