Manchester United, Mourinho: “Pogba? Non è detto che la Juve lo venda”

mourinhoMANCHESTER UNITED, MOURINHO – Il futuro di Paul Pogba sta tenendo banco in questi giorni di calciomercato. La squadra che sembra più vicina all’acquisizione del centrocampista francese della Juventus pare essere il Manchester United, che sarebbe pronto a mettere sul piatto ben 120 milioni di euro e un ingaggio faraonico per il francese. Non tutto però è stato ancora deciso.

Ad avere ancora qualche dubbio sull’effettiva riuscita dell’operazione è addirittura il tecnico dei Red Devils José Mourinho, che ai microfoni di SkySportsUK, si dice non ancora certo che tutto vada per il meglio: “Tutti parlano di Pogba, ma non sarebbe una sorpresa per me se alla fine non arrivasse lui e fosse un altro.  Non abbiamo intenzione di essere nelle mani di un club che potrebbe vendere e forse non vende”.
Quando parla lo Special One bisogna sempre stare molto attenti alle sue parole: in questo caso, non sappiamo infatti se si tratta di verità o semplice depistaggio.

Il Manchester United ha già effettuato gli acquisti di Bailly, Ibrahimovic e Mkhitaryan. Manca il quarto annunciato dall’allenatore portoghese, e quest’ultimo potrebbe non essere Pogba: “Il mercato sta andando in questa direzione ma è anche il potere d’acquisto dello United e del calcio. Non so mai che cosa sia costoso e cosa a buon mercato: non abbiamo intenzione di essere nelle mani di un club che potrebbe vendere e forse non vende. Ci serve un quarto giocatore con determinate caratteristiche, ma non sarebbe una sorpresa se arrivasse un altro…”. 
Adesso tutto passa nelle mani della Juventus, che dovrà decidere se accettare o meno l’iperbolica offerta dello United o tenere il francese per tentare l’assalto definitivo alla Champions League.