Consigli Fantacalcio 11a giornata Serie A 2016-2017

E’ già tempo di schierare la formazione! Una nuova giornata di Serie A è alle porte, e con essa le gioie e i dispiacere per bonus e malus. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati, sconsigliati e probabili sorprese in collaborazione con Gruppo Esperti Fantacalcio.

Via ai consigli per la 11a giornata al Fantacalcio!

BOLOGNA – FIORENTINA

CONSIGLIATI: VERDI: Sta rendendo ben oltre le aspettative ed è uscito con un 6 anche in una trasferta bloccata come quella al Bentegodi. KALINIC: Doppietta in Europa e tripletta a Cagliari prima della panchina con il Crotone. E’ riposato ed è in uno stato di grazia, se la squadra continuerà a creare occasioni difficilmente non timbrerà.

SCONSIGLIATI: MASINA: La Fiorentina ha ottimi giocatori sugli esterni, e potrebbero far male proprio sull’attuale punto debole del Bologna. BADELJ: Sembra ieri che correva esultante per il gol vittoria contro la Roma, adesso però è un centrocampista che perde molti palloni e rischia di mettere in difficoltà la retroguardia.

JUVENTUS – NAPOLI 

CONSIGLIATIBARZAGLI: Che si vinca o che si perda, la Roccia è sempre una sicurezza. MERTENS: L’unico che mette grinta e cuore in ogni partita, l’anima di questo Napoli.

SCONSIGLIATIKHEDIRA: non propriamente sconsigliato, ma è parso sottotono e compassato nelle ultime partite, e contro il dinamismo del centrocampo napoletano potrebbe soffrire. JORGINHO: Appannato, quest’anno sembra il lontano parente della stagione passata. Ci sarà da soffrire.

ATALANTA – GENOA 

CONSIGLIATIKURTIC: Il salto di qualità nel rendimento della dea è in buona parte merito della nuova posizione occupata dallo sloveno. PAVOLETTI: È tornato Pavoloso. Ritornano i gol del bomber livornese, che era a secco dalla doppietta contro il Crotone del 28 agosto. Ora c’è l’Atalanta nel mirino!

SCONSIGLIATI: PALOSCHI: Mettetevi il cuore in pace, sarà ennesima panchina. OCAMPOS: Allerta. L’argentino non è ancora pronto secondo le parole del mister, il suo stop arrivato in un momento in cui stava ingranando lo penalizza in questo frangente.

MILAN – PESCARA

CONSIGLIATINIANG: Nonostante non sia parso brillantissimo contro il Genoa, lui è il giocatore che in qualsiasi momento può decidere il match con una delle sue giocate. In casa non ha mai tradito quest’anno. ZAMPANO: La Freccia Biancazzurra è l’ultimo baluardo rimasto in casa Pescara. Anche in caso di sconfitta, adesso sembra uscirne bene e questo ne fa quasi una garanzia.

SCONSIGLIATIGOMEZ: Sostituirà Paletta e se la dovrà vedere con gli attaccanti rapidi del Pescara. Unico giocatore del Milan da evitare per questa partita. CAPRARI: Dove è finito il talento ammirato l’anno scorso e ad inizio stagione? Purtroppo non ci è dato saperlo e le ultime prestazioni sottotono sono sotto gli occhi di tutti.

EMPOLI – ROMA

CONSIGLIATICROCE: E’ l’unico che ha il passo diverso dagli altri, a Napoli in un quarto d’ora ha messo più volte in difficoltà Maggio. SZCZESZNY: L’Empoli non segna mai, e la Roma, anche se tende a regalare qualcosa in fase difensiva, ha tutta la possibilità di tornare negli spogliatoi dell’Olimpico con un clean sheet.

SCONSIGLIATIBELLUSCI: Andrà sicuramente in difficoltà contro i giallorossi. Ammonizione e relativa squalifica praticamente certa. ITURBE: Manuel non trova spazio neanche in una Roma cosi decimata, peccato. Girate a largo.

CROTONE – CHIEVO

CONSIGLIATIROSI: Ci sta stupendo di partita in partita, prestazioni importanti le sue. Avevamo detto che peccava in fase difensiva e invece con la viola si sono viste importanti chiusure che hanno salvato il risultato. CASTRO: Al rientro, ma quanto sono mancati i suoi inserimenti mercoledi con il Bologna!

SCONSIGLIATICRISETIG: Il ragazzo ha dato qualche segno di miglioramento, tuttavia ‘impressione è che sia ancora un po’ troppo leggero nei contrasti. FLORO FLORES: Le potenzialità ci sono e le occasioni le ha anche ma non ci siamo proprio con precisione e freddezza sottoporta.

LAZIO – SASSUOLO

CONSIGLIATI: F. ANDERSON: in crescita esponenziale da diverse partite, è arrivato finalmente anche il primo gol. ACERBI: Il pilastro della difesa neroverde, il suo lavoro lo fa sempre nei migliori dei modi, dalla sua parte non si passa.

SCONSIGLIATIWALLACE: al momento è un po’ l’anello debole della difesa ed anche contro il Cagliari ha mostrato qualche amnesia. PELUSO E LIROLA: Se la squadra prende tanti gol non è sicuramente solo colpa loro, ma di certo non fanno niente per migliorare questa condizione, e se la barca affonderà difficilmente loro si salveranno.

SAMPDORIA – INTER

CONSIGLIATIBRUNO FERNANDES: Agirà da trequartista dietro le punte e batterà probabilmente tutti gli angoli e le punizioni. Nel Derby ha messo almeno 4 volte gli attaccanti in condizioni di segnare. ICARDI: le speranze di de Boer sono in gran parte affidate ai suoi goal perché la squadra ancora stenta ad avere un’identità.

SCONSIGLIATIQUAGLIARELLA: Il suo pessimo momento di forma dura ormai da troppo tempo, a vederlo in campo si ha la sensazione possa segnare solo su rigore o azione fortuita. MURILLO: Muriel, Schick, Budimir sono tutti giocatori che all’Inter potrebbero fare male. La forma del colombiano non è ottimale e anche psicologicamente sembra indietro.

UDINESE – TORINO

CONSIGLIATI: FOFANA: Delneri gli ha dato la fiducia che meritava, in grande crescita e fiducia dopo la doppietta. BELOTTI: Siamo pronti a scommettere che ci saranno i fuochi d’artificio. Il Gallo è tornato a cantare, in Friuli non vuole fermarsi.

SCONSIGLIATI: DANILO: Non sta demeritando, ma contro Belotti è meglio andarci cauti. DE SILVESTRI: Al rientro dall’infortunio, potrebbe giocare, ma la condizione non sarà ottimale.

CAGLIARI – PALERMO

CONSIGLIATIDI GENNARO: Buona la prova contro la Fiorentina, in più sarà fresco e gioca contro la sua ex squadra: se ce l’avete, fateci più di un pensiero. ALEESAMI e RISPOLI: Siamo monotoni, lo sappiamo, ma c’è ben poco da consigliare in questa squadra. Tutte le “migliori” trame di gioco passano esclusivamente da loro.

SCONSIGLIATISTORARI: Poche colpe sui gol subiti, pur non riuscendo a limitare di tanto i danni. Se siete proprio messi male potete schierarlo sperando il Cagliari finalmente torni a subire non più di un gol, buona fortuna. HILJEMARK: Gioca con un senso di distacco irritante, scordiamoci una volta per tutte del portatore di bonus di inizio scorsa stagione.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: