Torino-Inter 2-2, Mihajlovic: “Contento per l’atteggiamento”. Pioli: “Troppi errori sottoporta”

TORINO-INTER 2-2, MIHAJLOVIC – Finisce 2-2 la sfida di Torino tra i granata e l’Inter nel primo anticipo della 29a giornata di Serie A. Niente da fare dunque per i nerazzurri, che si sono trovati di fronte un Torino gagliardo.

Sinisa Mihajlovic, intervistato da PremiumSport, è apparso visibilmente contento per la prova della sua squadra: “Abbiamo giocato alla pari con una grande squadra. I gol loro sono arrivati su nostri due regali, ma sono soddisfatto del carattere espresso quest’oggi dalla squadra. In casa siamo un’altra squadra, fuori casa purtroppo facciamo molta fatica. Il primo colpevole di questo sono io: ci manca equilibrio. Nel reparto difensivo abbiamo avuto parecchi problemi, e quindi questo ci ha un pò penalizzato. Non siamo stati neanche fortunati in questo. Mancano nove partite e dobbiamo giocarle con la stessa intensità di oggi. Creiamo molto, cerchiamo sempre di giocare per vincere anche con squadre sulla carta più forti di noi: il problema nostro è sempre fuori casa. E’ lì dove dobbiamo migliorare”. Mihajlovic parla poi di Zappacosta, autore di une bella partita: “Zappacosta ha fatto una grande partita, è migliorato molto nella fase difensiva ed è diventato un giocatore completo”.

Delusione invece sul volto di Pioli, che sempre attraverso i microfoni di PremiumSport, sa che la sua squadra ha perso una grossa occasione per continuare la rincorsa europea: “E’ stata una partita combattuta, aperta, abbiamo provato a vincerla. Ma abbiamo anche fatto degli errori”. Il tecnico analizza l’approccio iniziale: “Abbiamo tardato a capire l’atteggiamento giusto. Mentre c’è rimpianto perchè sul finale abbiamo sprecato 4-5 palle goal”. Pioli pensa però già alle prossime sfide: “Adesso dobbiamo pensare a vincere il più possibile, i conti si fanno alla fine”.