Simulazione Strootman, respinto il ricorso: salta le sfide contro Milan e Juventus

SIMULAZIONE STROOTMAN, RESPINTO IL RICORSO – Il derby tra Roma e Lazio, come in ogni occasione, lascia sempre degli strascichi tra i tifosi, ma questa volta anche per chi era in campo.

Ha fatto tanto discutere la simulazione di Kevin Strootman durante il primo tempo della stracittadina che ha confuso la sestina arbitrale tanto da portare il direttore di gara a concedere il calcio di rigore per la Roma, trasformato poi da Daniele De Rossi.

Una simulazione, che visti anche i precedenti, ha portato il giudice sportivo a squalificare per due giornate il giocatore olandese, con la società capitolina che ha poi deciso di presentare il ricorso contro la squalifica del suo centrocampista.

Oggi la Corte d’Appello della FIGC si è espressa in merito e ha respinto il ricorso d’urgenza della Roma contro la squalifica di Strootman. L’ex centrocampista del Psv Eindhoven, dunque, salterà le gare contro Milan e Juventus.

Match che potrebbero essere decisivi per decretare alcuni verdetti della stagione: già da questo turno la Juventus potrebbe decretarsi campione d’Italia in caso di mancata vittoria della Roma contro i rossoneri, mentre per i giallorossi, la pressione del Napoli per la conquista del secondo posto è sempre più asfissiante.

Una tegola importante per Spalletti che deve fare a meno nei due big-match di uno dei suoi migliori centrocampisti.