Torino, Urbano Cairo: ” Ho un patto con Andrea Belotti”

Torino, Urbano Cairo, Andrea Belotti- Nella giornata dell’inaugurazione dello storico Filadelfia, Urbano Cairo è intervenuto in diretta su Sky Sport e ha rilasciato dichiarazioni su diversi temi. Tra le tante tematiche, non poteva mancare il discorso sul bomber Belotti, pagato 8 milioni nel 2015 ed uomo mercato della prossima estate: “Il futuro di Andrea? Come sapete, ha rinnovato fino al 2021. Nel contratto c’è una clausola di 100 milioni per l’estero: se qualcuno arrivasse con questi milioni, noi saremo costretti a darlo via..ma se Belotti dicesse di no, rimarrebbe da noi. Questo è un patto che ho con lui: se Belotti volesse andare ad una squadra estera che ci offrisse 100 milioni di euro, io sarei costretto a lasciarlo andare; se dice di no, lo teniamo volentieri”

Nella giornata emozionate, il presidente del Toro ha raccontato anche le sue sensazioni: ” Dodici anni fa, il Torino era appena fallito e andava ricostruito. Era una pazzia, non ero mai stato nel calcio, è un mondo difficilissimo. Da quel giorno, è stato un turbinio di emozioni, belle o meno, ma non ho mai mollato perché era importante fare bene e dare soddisfazioni. Il 28 aprile di quest’anno ho spedito una lettera a Tavecchio, per riavere lo scudetto. Fu revocato perché in un cestino vennero trovati dei pezzi di carta di un presunto illecito”