Donnarumma, i tifosi contro il portiere: “Va tenuto fermo per un anno”

DONNARUMMA, I TIFOSI CONTRO IL PORTIERE – E’ l’argomento più caldo da quando è arrivato l’annuncio ufficiale: l’addio, o meglio, il mancato rinnovo del contratto di Gianluigi Donnarumma con il Milan sta riempiendo le pagine dei giornali sportivi, e ha anche sconvolto tutto il popolo rossonero.

Sono tantissime le reazioni dei tifosi rossoneri, che speravano di vedere nel promettente portiere diciottenne la loro nuova bandiera calcistica, dopo i vari Baresi e Maldini, ma che invece sono stati traditi dalle aspettative, probabilmente economiche, di Donnarumma, e con tutta probabilità del suo agente, Mino Raiola.

Anche la Curva Sud, cuore del tifo rossonero, ha voluto esprimere il suo pensiero nei confronti del giovane talento italiano, attraverso le parole di Giancarlo Capelli, capo-ultra:

“È scandaloso quello che è successo. Il Milan ha fatto di tutto per trattenerlo. Ora, secondo me, Donnarumma va tenuto fermo un anno. La cosa che ci fa arrabbiare di più è che siamo tornati a fare i cori personalizzati solo per lui. Lui che aveva baciato la maglia sotto il nostro settore dopo la partita con la Juventus. Ma come si permette? C’è bisogno di porre un freno al potere degli agenti. Lui, non dando nessun messaggio sulla sua situazione, aveva lanciato un messaggio su quello che sarebbe successo. Noi, come curva, confermiamo il nostro appoggio e sostegno alla società, come abbiamo dimostrato la scorsa settimana”.

Popolo rossonero che aveva già espresso il suo affetto a Donnarumma, e che non ha accettato la decisione di non rinnovare con i rossoneri. Insomma, quella che poteva essere una favola a lieto fine si è trasformata in un divorzio consumato molto male.