Spagna-Italia, Ventura: “Noi umani, loro meno”. Insigne: “Faremo l’impossibile per andare al Mondiale”

spagna-italia, ventura spregiudicatoSPAGNA-ITALIA, VENTURA: “NOI UMANI, LORO MENO” – Al termine della sconfitta contro la Spagna, nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, il ct della Nazionale azzurra Gian Piero Ventura ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni RAI: “In generale si è vista la differenza di condizione e di qualità. Alcune cose le abbiamo sbagliate ed altre proprio regalate: ci abbiamo messo del nostro. Abbiamo preso due gol su una punizione ed un tiro da fuori. Il loro portiere hanno fatto tre parate che potevano riaprire la partita. Noi umani, loro meno. Stiamo portando avanti un discorso con il 4-2-4. 

LE PAROLE DI INSIGNE

“Non abbiamo fatto bene, anche se queste partite servono a crescere. Ora pensiamo alla gara di martedì. Sapevamo che fosse difficile, contro una grande squadra. Analizziamo gli errori che abbiamo fatto ed insieme al mister cercheremo di sistemare. Dobbiamo diventare grandi, sappiamo però che dobbiamo fare sacrifici per arrivare al Mondiale. Tutti uniti raggiungeremo l’obiettivo. Siamo convinti di andare al Mondiale, faremo l’impossibile. 

LE PAROLE DI DARMIAN

“Una sconfitta che arriva contro una squadra di grande qualità. Questo non deve intaccare quanto di buono abbiamo fatto, ora dobbiamo preparare una gara molto importante contro Israele”.

LE PAROLE DI ISCO

“Siamo riusciti a rendere speciale questa notte, l’Italia non ci ha mai creato pericolo. Loro hanno una grande squadra, mentre noi abbiamo avuto un atteggiamento migliore”.

LE PAROLE DI VILLA

“Una vittoria che nasce più per merito della Spagna che demerito dell’Italia. Abbiamo fatto girare bene palla. È fatta per la qualificazione al Mondiale”.

LE PAROLE DI LOPETEGUI

“Abbiamo curato meglio i dettagli, che hanno fatto la differenza. Siamo riusciti a battere una grande Italia, ma non è stata tale questa sera. Sull’1-0 loro hanno avuto una grande possibilità”.

LE PAROLE DI MORATA

“Non è stato facile vincere contro l’Italia, abbiamo fatto una grandissima partita qui al Bernabeu, con l’aiuto dei tifosi. Me l’aspettavo di iniziare dalla panchina, le ultime volte abbiamo giocato con questo modulo. Sono contento di aver fatto gol a Gigi, gli auguro il meglio. Speriamo che l’Italia vada al Mondiale”.

LE PAROLE DI BELOTTI

Questa sconfitta dice che la Spagna è superiore e lo ha dimostrato, anche se nel primo tempo abbiamo subito solo punizione e il tiro di Isco senza occasioni nitide create da loro. La differenza l’hanno fatta quei giocatori che in questo momento sono di un altro pianeta”.