Udinese-Napoli, Ancelotti: “Insigne non ci sarà. Mertens è in ottime condizioni”

Gaungzhou Evergrande, arriva ancelotti

Alla vigilia di una gara che vorrà dire tanto per il Napoli, ha parlato in conferenza stampa Carlo Ancelotti. Il tecnico ha chiesto alla propria squadra di non sottovalutare la formazione di Velazquez: “E’ una squadra organizzata che sfrutta molto bene il contropiede. Prepareremo una strategia efficace, i friulani hanno giocatori pericolosi come Lasagna al quale bisognerà fare attenzione”.

L’ex allenatore del Bayern Monaco ha inoltre voluto fare un punto sulla formazione titolare comunicando, a sorpresa, la mancata convocazione di Lorenzo Insigne: “La Champions non condiziona le scelte, domani è una partita importante. Insigne non ha nulla di grave ma resterà a Napoli e vedremo se riusciremo a recuperarlo per mercoledì. Vogliamo ripartire bene dopo la sosta e non guardiamo in casa d’altri. Noi andiamo per il nostro cammino”.

“Darò priorità a chi è rimasto qui ad allenarsi. Milik e Zielinski? Sono qui già da qualche giorno, hanno avuto tempo per recuperare”

Il rientro dalle Nazionali non sembra spaventare Ancelotti: il tecnico di Regello è apparso molto tranquillo vedendo la sosta come un periodo per recuperare lucidità mentale. Infortunati? In questo mese ci saranno molti ritorni in casa azzurra: “Le partite sono agevoli dopo e non prima. Dobbiamo avere la lucidità mentale di esprimere tutto il potenziale che abbiamo, così sarà più semplice vincere le partite. Ghoulam e Meret si stanno allenando in gruppo: manca poco”.

Infine su Mertens e il suo recupero di condizione che, con estrema probabilità, gli permetterà di essere titolare ad Udine: “Mertens ha margini di miglioramento anche lui. E’ stato tra gli ultimi a tornare ma la sua condizione è migliorata ed ora è molto buona. Ha fatto ottimi periodi di partita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *