Ronaldo ha spinto Pjanic al Barcellona, la confessione del bosniaco

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic -GettyImages

Miralem Pjanic, ex calciatore della Juventus, ha rivelato alcune parole che gli ha detto Ronaldo al momento del trasferimento al Barcellona.

In occasione di un’intervista di settembre a Mundo Deportivo, Miralem Pjanic ha parlato di una conversazione avuta con Cristiano Ronaldo, attualmente attaccante alla Juventus, sua ex squadra. Di seguito le sue dichiarazioni: “Quando ha saputo che sarei andato al Barcellona, mi ha detto di essere molto felice per me. Tuttavia era dispiaciuto che lasciassi la Juventus, pur avendomi detto che mi sarei divertito molto in una grande squadra come il Barcellona”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pjanic sul Barcellona e il suo ruolo

Pjanic gioca poco, Juventus alla finestra
Pjanic Barcellona (Getty Images)

Il calciatore ha poi parlato del ruolo che occupa a centrocampo e dei cambiamenti in tal senso dopo il trasferimento alla Juventus: “Con il 4-2-3-1 giocavo già due o tre anni fa con la Juventus, lo stesso è accaduto in Nazionale. Siamo arrivati in finale di Champions League giocando con due uomini davanti alla difesa.

LEGGI ANCHE >>> Il misterioso gesto di Ibra: dai gol all’indizio sul futuro

Decide l’allenatore come dobbiamo stare in campo, se con due o tre centrocampisti. Io dal canto mio sono a disposizione, posso giocare sia con Busquets che con De Jong. Più Xavi o Iniesta? Sono un altro giocatore. Sarò quello che sarò e verrò giudicato dal mio calcio”.