Milan, l’attaccante che piace a Maldini potrebbe finire…all’asta

Milan Scamacca
Maldini con Gazidis e Massara (GettyImages)

Gianluca Scamacca piace tanto a Maldini ma il Milan non vuole partecipare ad aste per lui: la sua valutazione si aggira sui 30 milioni

Il calciomercato continua a catturare parte dell’attenzione del Milan che complici i rallentamenti di alcune delle formazioni coinvolte nella corsa per la Champions rivede la qualificazione più vicina. I rossoneri sono alla ricerca di un attaccante con cui potenziare la prima linea di Stefano Pioli. Il nome sul quale sembra essere posta ora la concentrazione di Maldini è quello di Gianluca Scamacca. L’attaccante classe 1999 si sta ritagliando il suo spazio nel Genoa e a fine stagione potrebbe compiere un altro step importante nella sua carriera, dopo gli anni in serie B e l’approdo nella massima serie in questo campionato.
L’ex Psv fa gola alla società rossonera ed è uno dei massimi candidati per il nuovo attacco di Stefano Pioli secondo “La Gazzetta dello Sport”. Il calciatore è in possesso di ottime qualità, ha necessitato di un po’ di tempo per carburare nel calcio dei grandi ma adesso sembra in grado di poter compiere anche ai massimi livelli quelle prodezze che ha fatto ammirare diverse volte durante la trafila nelle nazionali inferiori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan Scamacca
Scamacca (GettyImages)

Calciomercato Milan, Maldini pensa a Scamacca: servono 30 milioni di euro

Il quotidiano milanese tuttavia indica che l’operazione non è di semplice realizzazione. Il Milan pure contro il Genoa ha evidenziato di necessitare di un’alternativa a Zlatan Ibrahimovic. Scamacca, ironia della sorte autore ieri della sfortunata autorete che ha consegnato i tre punti alla formazione di Stefano Pioli, in questo senso potrebbe essere un profilo ideale.
La valutazione dell’attaccante che da giovane lasciò l’Italia per andare a giocare in Olanda si aggira intorno ai 30 milioni di euro. Un’asta per averlo potrebbe tagliare fuori dalla corsa il Milan. Maldini dunque sarà chiamato a una scelta se vuole perseguire la strada che porta al giovane attaccante italiano classe 1999 autore in questo campionato di cinque reti.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, due club usano l’ironia per cancellarsi dalla competizione

L’attaccante è in prestito al Genoa. Il suo cartellino è di proprietà del Sassuolo che lo ha acquistato nel 2017 dal Psv per circa 500mila euro. Scamacca, in questi anni, è stato girato in vari club per proseguire la sua maturazione calcistica.