Lazio, e il rinnovo di Inzaghi? Il chiarimento (forse) definitivo

Inzaghi protesta
Inzaghi (Getty Images)

Non ancora definito il futuro di Simone Inzaghi, che a fine stagione incontrerà il ds della Lazio Tare per parlare del rinnovo del contratto.

Tutto rinviato di qualche giorno. Il futuro di Simone Inzaghi alla Lazio non è stato infatti ancora definito e non è escluso che, a fine stagione, le strade possano anche separarsi. A fare il punto della situazione è stato il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare, pochi minuti prima della partita contro il Torino: “Nelle ultime ore – ha affermato ai microfoni di Sky Sport – ho letto di un incontro in privato ma non è mai successo. Siamo rimasti da parecchio tempo che a fine campionato, dopo la gara con il Sassuolo, ci siederemo insieme e penso di chiudere questo argomento”. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tare in conferenza
Tare (Getty Images)

Non ancora definito il futuro di Inzaghi alla Lazio

Sull’esito delle trattative il ds non si è voluto sbilanciare. “Se positivamente? Il rinnovo non è ancora arrivato perché sappiamo cosa ci siamo detti tra di noi e cosa pensiamo gli uni degli altri”. I dubbi, quindi, rimangono ma per sapere se il rapporto tra Inzaghi e la Lazio proseguirà bisognerà attendere almeno fino alla prossima settimana.

LEGGI ANCHE>>> Lazio-Torino, rigore negato e tifosi in rivolta contro Fabbri

Tare, in seguito, ha analizzato la stagione della squadra, finita distante dai primi 4 posti della classifica: “La priorità era la Champions League. Abbiamo avuto la possibilità di lottare fino alla sconfitta con la Fiorentina, che penso sia stata determinante per questo traguardo. Comunque – ha aggiunto – è stato importante anche qualificarsi in Europa League perché dobbiamo dare continuità a quello che abbiamo iniziato e giocare in Europa è fondamentale per questa società”.