Mbappé, PSG durissimo: annuncio durante la presentazione di Messi

Mbappé disperato dopo l'errore dal dischetto durante l'Europeo
Kylian Mbappé (Getty Images)

Il presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi è stato perentorio sul futuro di Kylian Mbappé durante la conferenza di presentazione di Leo Messi

Intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione di Leo Messi, il presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi ha fatto il punto sulla situazione sul suo club, grande protagonista del calciomercato. I transalpini non sembrano aver risentito dei contraccolpi della pandemia e hanno condotto finora una campagna di tutto rispetto. Il Psg ha rinforzato parte della squadra acquistando Donnarumma, Sergio Ramos, Hakimi, Wijnaldum e Messi. Cinque possibili titolari che creeranno l’imbarazzo della scelta al tecnico Mauricio Pochettino. Il faraonico operato ha sollevato diversi dubbi sul Fair Play finanziario imposto dall’Uefa. Il presidente de ‘Les Parisiens’ è apparso sicuro di sé anche su questo tasto: “Abbiamo rispettato il Fair Play finanziario fin dal primo giorno. Abbiamo la capacità economica per acquistare Leo Messi continuando a rispettare le regole”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mbappé disperato dopo l'errore dal dischetto durante l'Europeo
Mbappé (Getty Images)

Psg, Al-Khelaifi durante la conferenza di Messi: “Mbappé resterà, vuole vincere e qui può farlo”

Al-Khelaifi ha proseguito il suo discorso parlando pure dell’appeal esercitato dal suo club: “Abbiamo una grande squadra, questo fa sì che riusciamo ad attrarre buoni diritti televisivi e partner. Tutti vogliono venire al Psg. Un presidente mi ha chiamato per dirmi grazie per l’arrivo di Leo Messi. Non è stato facile portarlo qui. Abbiamo trascorso giorni molti intensi per far quadrare i numeri e ce l’abbiamo fatta. Messi riceverà un ottimo ingaggio ma restiamo nei parametri del Fair Play finanziario”.

Inoltre il presidente ha blindato pure Kylian Mbappé: “Tutto il mondo conosce il suo futuro. E’ un giocatore del Psg. Kylian è molto competitivo, vuole vincere e ha detto pubblicamente che non vuole lasciare la squadra. Non ci sono dubbi né scuse. Mbappé resterà”.

L’attaccante francese classe 1998 è stato al centro di varie voci di mercato con il Real Madrid che è sembrato disposto a compiere un grosso sacrificio pur di portarlo nella capitale spagnola. A giudicare dalle parole di Nasser Al-Khelaifi, tuttavia, il calciatore non si muoverà da Parigi.

LEGGI ANCHE >>> Roma, il nuovo bomber arriva dalla Premier: “Si vola a Londra”

Messi ha posto l’accento sull’importanza per la sua scelta di trovare nel Psg alcuni dei suoi amici più stretti come Neymar, Di Maria e Paredes. Per il Barcellona ha espresso ancora parole positive dicendo che gli farà effetto tornare a casa sua con un’altra maglia. L’unico rammarico e non aver potuto giocare con lo stadio pieno a causa del Covid.