La furiosa reazione di Cassano alle frasi di Marotta

Marotta Inter
Marotta (Getty Images)

Intervenuto durante la Bobo Tv Antonio Cassano ha risposto ed attaccato duramente l’amministratore delegato dell’Inter Marotta.

Non sono passate inosservate le dichiarazioni di Beppe Marotta di qualche giorno al Festival dello Sport. L’amministratore delegato dell’Inter aveva esaltato le doti del centrocampista nerazzurro e della Nazionale Nicolò Barella ed allo stesso tempo aveva definito Antonio Cassano come un talento che non era mai diventato un campione. L’ex calciatore pugliese non ci sta e risponde ‘per le rime’.

Nel corso di un intervento nel programma social Bobo Tv l’ex calciatore di Roma, Inter e Real Madrid ha attaccato il dirigente rivelando anche un retroscena sulla loro esperienza ai tempi della Sampdoria.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cassano
Cassano (Getty Images)

Cassano, che frecciate a Marotta

L’ex calciatore ha iniziato cosi: “Marotta è un incompetente sui giocatori di pallone, non capisce nulla di calcio. E’ un grande politico di calcio, ma a differenza sua non mi sono mai venduto con i giornalisti. A livello umano non mi può insegnare nulla e quando io giocavo a calcio ero un fenomeno”.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter rischia di non avere quattro giocatori importanti contro la Lazio

I due hanno avuto un’esperienza in comune alla Sampdoria e proprio li si scatena l’ex talento di ‘Bari vecchia’: “Marotta mi deve ringraziare, magari ha ancora il dente avvelenato con me perchè voleva vendermi alla Fiorentina ‘di nascosto’ al presidente Garrone. In quell’occasione chiesi al presidente di mandarlo via e lui poco dopo lasciò. Se abbiamo fatto bene alla Samp lo deve a me”.