Europa League, la cronaca di Spartak Mosca-Napoli 2-1

Napoli Spartak Mosca Covid Coronavirus
Spartak Mosca-Napoli (LaPresse)

Alle 16.30 l’anticipo di Europa League prevede l’impegno in campo di una squadra italiana. Il Napoli gioca contro lo Spartak Mosca.

Il Napoli ha tutte le carte in regola per proseguire un percorso importante in Europa League. Il primo posto in classifica è una garanzia, soprattutto con ancora due partite da giocare, e gli azzurri avranno la possibilità di dimostrare sul campo di poter ampiamente meritare il primo piazzamento nel girone.

Al netto, certo, delle innumerevoli difficoltà. Diversi infortuni importanti, soprattutto dopo la partita contro l’Inter: out Osimhen ed Anguissa, di fatto parte della spina dorsale di una squadra che ha costruito il successo di questa prima parte di stagione anche sui due giocatori africani.

Oggi c’è l’impegno contro lo Spartak Mosca, altra squadra che è ampiamente in corsa per conquistare la fase finale dell’Europa League. Ecco perchè l’impegno di oggi in Russia nasconde tante insidie, ed la squadra di Spalletti dovrà essere pronta a farsi trovare salda anche senza giocatori chiave come Osimhen ed Anguissa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Spartak Mosca-Napoli, le probabili formazioni

SPARTAK MOSCA (3-4-2-1): Selikhov; Caufriez, Gigot, Dzhikiya; V. Moses, Umyarov, Ignatov, Ayrton; J. Larsson, Promes; Sobolev. Allenatore: Rui Vitoria. A disposizione: Desinov, Eshchenko, Kutepov, Lomovitski, Levchenkov, Rasskazov, Rebrov, Shiton, Z. Bakaev, Litvinov.

LEGGI ANCHE >>> “Uno scempio, grazie Allegri. E Ronaldo…”: crollo Juve, tifosi inferociti

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano, Petagna, Elmas. Allenatore: Spalletti. A disposizione: Ospina, Idasiak, Malcuit, Manolas, Rrahmani, Barba, Cioffi, Ambrosino, Mertens.