Diego e Gabriel Milito al Genoa assieme a Cambiasso, tra due anni.

di Franco Avanzini
Tra due anni lo rivedremo così. Come lo potete vedere tutti voi nella foto. Con la maglia del Genoa, quella che l’ha lanciato in Italia. Diego Alberto Milito tornerà rossoblu. Probabilmente avverrà, il nuovo matrimonio (che peraltro mai si è scisso con la società e la tifoseria del Genoa), nella stagione calcistica 2013/2014.
Il presidente Enrico Preziosi lo ha promesso ai suoi tifosi. Ed i tifosi sono certi che manterrà la promessa come ha sempre fatto. E le novità non si fermeranno a Diego ma anche al fratello Gabriel.
Il difensore del Barcellona attualmente non ha molto spazio con la maglia azulgrana ed il giocatore già qualche stagione fa era stato vicino a vestire il rossoblu del Grifone. Tra un paio di stagione i fratelli Milito si potrebbero ritrovarsi assieme.
E con loro potrebbe anche arrivare Esteban Cambiasso. Il centrocampista nerazzurro è di origini liguri. Esattamente di un paesino posto alle spalle della Grande Città che si chiama Serra Riccò. Il cognome Cambiasso è di pura nomea argentina visto che in realtà dovrebbe chiamarsi Cambiaso come i suoi avi genovesi. Milito, Diego per intenderci, ha chiesto questo regalo al presidente: lui al Genoa, col fratello ma anche con il ‘pelato’ mediano. Il calciomercato del Genoa, fatto di giovani talenti (Zuculini, a breve arriverà pure il fratello dell’attuale genoano e Destro su tutti), si arricchirà pure, tra un paio di stagioni, di un gradito ritorno (il bomber avrà 32 anni all’epoca), giocatore che tutti ancora rimpiangono e per il quale la nomea di ‘cavallo di ritorno’ non sarà mai affermato in maniera negativa.