Juventus, Pereyra si sblocca anche senza Zaza

Juventus, Pereyra JUVENTUS, PEREYRA – Riprende in pieno la trattativa tra Udinese e Juventus per l’acquisto del cartellino di Pereyra da parte dei campioni d’Italia: tra la società friuliana e la Juventus i dialoghi si erano un po’ bloccati nel momento in cui Simone Zaza, di proprietà della Juventus ma in compartecipazione con il Sassuolo, non rientrava più tra le papabili contropartite tecniche da inserire nella trattativa. L’Udinese però ha riaperto la trattativa con la Juventus puntando altri calciatori in rosa dei bianconeri torinesi: il direttore sportivo dell’Udinese, Cristiano Giarretta, avrebbe richiesto gli ex atalantini Peluso e Padoin e il giovane Frederik Sorensen, appena riscattato dalla Juventus dal Bologna. Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, avrebbe dato il proprio consenso all’inserimento nella trattativa dei 3 calciatori anche per cercare di far abbassare la richiesta dell’Udinese di 15 milioni di euro per Pereyra: richiesta ritenuta troppo alta dalla Juve. La sensazione è che l’affare si farà: Stramaccioni, allenatore dell’Udinese, e Antonio Conte, allenatore della Juve, potranno quindi avere i loro obiettivi di mercato molto presto.