Europa League, che disfatta: Juventus e Sampdoria sono OUT!

Disfatta tricolore in Europa League: Juventus e Sampdoria sono le prime due italiane ad abbandonare la kermesse continentale con un turno di anticipo.

La prima ad uscire sconfitta dall’Europa è stata la Sampdoria, nel tardo pomeriggio, sconfitta per 1-2 in casa dal PSV. I blucerchiati erano anche passati in vantaggio con il solito Pazzini, unico marcatore per la Sampdoria nelle ultime uscite. A rimettere a posto il risultato e rimontare il risultato fino a ribaltarlo è stato Toivonen, che firmando una doppietta spedisce la Sampdoria a casa.

Alle 21.05 è stato il turno della Juventus, scesa in campo in quel di Poznan in un clima più che gelido. I 15 gradi sotto zero hanno delineato la serata NO della Juve. Il campo è stato impraticabile per l’intera durata del match, il terreno sembrava più che altro uno stadio da Hockey. A passare in vantaggio è stata proprio la squadra di casa al 12′ minuto con Rudnevs. Ad evitare la sconfitta per i bianconeri è stato all’84’ il “solito” Iaquinta, ma la sua rete non basta ad evitare l’uscita dall’Europa anche per la Juventus!