“Cristiano Ronaldo al Milan? Qualche volta i sogni si avverano…”

A confermare l’intenzione di far ritornare il Milan sotto i riflettori del grande calcio europeo è lo stesso presidente dei rossoneri Silvio Berlusconi che, stasera, intervenuto in diretta al “Processo di Biscardi“, ha confermato i rumors che circolano insistentemente negli ultimi giorni a proposito di un trasferimento di Cristiano Ronaldo a Milano:”I sogni sono sempre leciti e qualche volta si trasformano in realtà. Se vinciamo lo scudetto, la prossima campagna acquisti ci vedrà aggiungere uno o due campioni alla rosa“.

Uno o due campioni. E se fossero due, quali sarebbero i loro nomi? Non stiamo dando questi trasferimenti per conclusi, ma stiamo provando ad anticiparvi la “lista della spesa” che Silvio Berlusconi consegnerà ad Adriano Galliani con tanto di budget in caso di successo tricolore.

Il primo, Cristiano Ronaldo, non si è mai espresso a proposito di un suo trasferimento al Milan. Le cifre per portarlo via da Madrid sarebbero elevatissime: per strapparlo ai blancos, il Milan dovrebbe sborsare una cifra vicina ai 90-100 milioni, tanti quanti sono stati pagati dallo stesso Real Madrid per comprarlo dal Manchester United. Per evitare un esborso del genere potrebbe essere utile inserire come pedina di scambio Pato, valutandolo almeno 25-30 milioni.

E il trasferimento del portoghese a Milano darebbe vita a un clamoroso retroscena. Josè Mourinho, allenatore del Real Madrid, solo qualche giorno fa, infatti, ha dichiarato che se la stella del Real dovesse abbandonare Madrid lui sarebbe pronto a lasciare la squadra, riapprodando magari all’Inter per riportare i riflettori del calcio europeo proprio in Italia?

Il secondo nome potrebbe essere quasi sicuramente Kakà, ma attualmente è impensabile che il Real Madrid potrebbe privarsi in un solo anno di due suoi campioni. Quindi Kakà resterebbe l’alternativa a Ronaldo, o viceversa?

Altri due nomi caldi sono Ganso e Neymar, carne “fresca” arrivante direttamente dal Sud America. Per ingaggiare i due campioni l’esborso sarebbe di almeno 30-35 milioni. C’è, però, un derby tra Inter-Milan per ingaggiare questi due giocatori. E non è da sottovalutare la concorrenza di squadre come Barcellona o Chelsea, anch’esse interessate ai due talenti brasiliani.

Ma Berlusconi non ha voglia di fare nomi, e ciò ci lascia nel buio più totale, ma qualcosa sicuramente si muoverà. Con tanti giocatori in scadenza di contratto, se vuole riaprire un ciclo vincente, il Milan avrà bisogno di innesti giovani e forti nella rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *