Coppa Italia, Milan-Palermo 2-2: apre Ibrahimovic, ma il Milan non vince

Non c’è un vincitore nell’andata della seconda semifinale di Coppa Italia tra Milan e Palermo, almeno da quanto riporta il risultato: 2-2. Ma in vista della gara di ritorno c’è una squadra favorita: il Palermo. I rossoneri, infatti, forti dei due gol in trasferta, potranno gestire la partita in casa, accontentandosi di un pareggio o addirittura provando a vincere.

Ad aprire le danze ci pensa Ibrahimovic: lo svedese, squalificato in Campionato, viene schierato dal primo minuto da Allegri. Dopo pochissimi minuti il Milan è già in vantaggio. Partiita che a questo punto sembra in discesa per gli uomini di Allegri, ma dopo 10 minuti dal gol di Ibrahimovic, ci pensa Pastore, servito da Pinilla, a riportare il punteggio in parità.

Nella ripresa, al 53′ minuto esattamente, è ancora il Palermo a mettere il pallone in rete: il protagonista è Pastore, che serve l’assist per Hernandez che insacca con una prodezza. A questo punto i rosanero sognano il colpaccio a San Siro.

Ci pensa Emanuelson, però, a riportarli a terra: a 14′ dal termine, infatti, l’esterno rossonero riporta il punteggio in parità: la partita finisce 2-2, ma il risultato tutto sommato sta bene al Palermo e stretto al Milan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *