Milan, rissa tra Ibrahimovic e Onyewu: allenamento sospeso

Seduta di allenamento all’ok corral per il Milan. Una dura rissa è esplosa per un tackle di troppo portato da Zlatan Ibrahimovic su Oguchi Onyewu, il 28enne difensore americano che col Milan finora non ha collezionato nemmeno una presenza in campionato.

È accaduto durante la partitella di allenamento del pomeriggio. La squadra si allenava sul campo esterno di Milanello, davanti a una trentina di spettatori. Lo scontro è avvenuto dopo una scivolata non cattiva di Ibra sul difensore. I due si sono immediatamente rialzati ma Onyewu, ragazzone di 1 metro e 95, difensore tecnicamente molto rozzo, ha preso per il collo l’attaccante, generandone immediatamente la reazione. Lo scontro è stato durissimo, con parole grosse, spintoni, dure offese e roteare di pugni e manate. In dieci hanno provato a separarli, sotto gli occhi allibiti del pubblico, ma il tentativo è stato vano. L’allenamento è stato immediatamente fermato e i due hanno ricevuto una dura ramanzina dal tecnico Massimiliano Allegri. Il tutto, seppur con qualche ulteriore momento di tensione, si è poi ricomposto.

Una storia davvero strana quella di Onyewu, arrivato al Milan nel 2009 dopo una grande Confederations Cup disputata con la maglia della nazionale statunitense. Ottimi mezzi fisici, ma una lentezza quasi proverbiale ne hanno fatto l’ultima scelta possibile per Leonardo prima e Allegri poi. E poi, un grave infortunio al ginocchio, dopo solo una presenza in maglia rossonera, in Champions contro lo Zurigo (0-1, per sua sfortuna la peggiore prestazione dell’anno del Milan tra campionato e Europa) ne ha compromesso completamente il prosieguo della stagione. Nonostante ciò il ct statunitense Bob Bradley lo inserì nelle liste del Mondiale sudafricano, e lì Onyewu ha giocato, con ottimi risultati, centrale di difesa in una squadra capace di arrivare fino agli ottavi di finale. La musica al Milan però non è cambiata. Onyewu mai neppure convocato da Allegri. Il nervosismo del difensore è, se non comprensibile, almeno spiegabile. Durante l’estate scorsa Onyewu ha prolungato di un anno il suo contratto col la società milanese, decidendo però di non percepire nemmeno un euro per la stagione supplementare. Complessa ora si presenta la convivenza dei due. La stagione di Onyewu potrebbe comunque proseguire altrove: rumors di mercato lo vedrebbero nei piani del Napoli.
In un clima teso, dunque, il Milan prepara la difficile trasferta di Bari, sul campo dell’ultima della classifica, reduce da quattro sconfitte consecutive e con l’acqua alla gola. Il Milan ha la necessità di vincere per restare in scia a Lazio e Inter, dopo la grave sconfitta interna di sabato scorso contro la Juventus.

Fonte: LaRepubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *